Rinnovo Dybala, dalla doppia clausola alla firma: le ultime

Calciomercato Roma, le ultimissime sul rinnovo di Paulo Dybala e non solo. Ecco la verità sulla doppia clausola legata al futuro della Joya

Le ultime due gare della Roma allo stadio Olimpico hanno visto un solo marcatore, decisivo in entrambi gli incontri. Paulo Dybala ha segnato tre reti nell’arco di pochi giorni davanti al pubblico casalingo della squadra giallorossa. Prima ha risolto la gara contro il Genoa, garantendo con la sua rete l’accesso ai quarti di finale della Coppa Italia. Poi ha deliziato tutti con una doppietta decisiva domenica sera contro la Fiorentina.

Rinnovo Dybala, dalla doppia clausola alla firma: le ultime
Paulo Dybala esulta sotto la Curva Sud – Asromalive.it

Fin qui la ripartenza del 2023 è stata da incorniciare per Paulo Dybala, autentico trascinatore della Roma di José Mourinho. L’attaccante argentino è tornato decisamente galvanizzato dalla conquista della Coppa del Mondo in Qatar. Il tecnico giallorosso lo ha esaltato ancora una volta nel post partita della vittoria di domenica sera, sottolineando la sua importanza nello scacchiere offensivo giallorosso. La Roma si fa trascinare in campo dal talento argentino, decisivo nelle ultime due gare allo stadio Olimpico con tre reti. Ecco le ultimissime sul futuro dell’attaccante ex Juventus, il punto sul rinnovo di contratto e la verità sulla doppia clausola.

Calciomercato Roma, il piano per il rinnovo di Dybala e il punto sulla clausola

A fare il punto sulla situazione contrattuale della ‘Joya’ ci ha pensato il sito Calciomercato.it, il quale ha sottolineato come al momento non ci siano contatti per il rinnovo di Paulo Dybala in giallorosso. L’attaccante argentino percepisce al momento uno stipendio con un ingaggio fisso tra i 3.5 ed i 4 milioni di euro, che sfiora i 6 milioni con l’attivazione dei bonus.

Paulo Dybala esulta sotto la Curva Sud
Paulo Dybala dopo la doppietta alla Fiorentina – Asromalive.it

L’aspetto che più fa tremare i tifosi giallorossi è quello legato alla clausola rescissoria, relativamente bassa per un talento della portata del numero 21. La clausola vale 20 milioni di euro per la Serie A, e solo 12 milioni per le squadre estere. Cifre irrisorie che potrebbero rappresentare una notevole occasione per tante squadre. Ecco perché la Roma starebbe lavorando all’eliminazione della clausola rescissoria. Il club giallorosso avrebbe intenzione di proporre un importante aumento di stipendio al calciatore, in ogni caso l’appuntamento è rimandato ai prossimi mesi.