Calciomercato Roma, rottura Zaniolo: la strategia per l’addio

L’attaccante della Roma non è stato convocato per la partita contro lo Spezia e potrebbe lasciare la squadra in questo calciomercato

In questi giorni a Trigoria è esplosa una vera e propria bomba che ha lasciato tutti senza fiato. Dopo la partita contro la Fiorentina, a cui non aveva preso parte a causa di un problema influenzale, Nicolò Zaniolo non è stato convocato neanche per la partita contro lo Spezia di domani. Una scelta che ha fatto sobbalzare parecchi tifosi, che ora aspettano solo di scoprire il futuro del numero 22.

Calciomercato Roma, rottura Zaniolo: la strategia per l'addio
Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma – Asromalive.it

La scelta di non utilizzare Zaniolo nella trasferta che sarebbe stata fatta a casa sua è venuta direttamente dal giocatore. Il talento classe 1999, infatti, ha comunicato alla società di non voler scendere in campo contro i liguri, ma non è voluto stare neanche in tribuna. Uno strappo importante per l’attaccante, che sta preparando il suo futuro. Visto il rinnovo del contratto che ancora non è arrivato, L’entourage del giocatore si sta guardando intorno per capire dove andare.

Sono mesi che si parla di un prolungamento del contratto tra Nicolò e la Roma, ma fino ad ora, nonostante i tanti incontri, non è stato raggiunto nulla. L’unica cosa certa è che l’ex Inter chiede 4.5 milioni di ingaggio. Una cifra elevata e che mai è stata giustificata con le prestazioni sul campo e questo ha creato un senso di insofferenza nel giocatore, che ha diverse richieste in Premier League.

Calciomercato Roma, Zaniolo ammutinato fino a fine gennaio

Fino ad ora la Roma non ha ricevuto proposte di calciomercato soddisfacenti per Zaniolo. Le uniche provengono da West Ham e Tottenham. Antonio Conte sta seguendo il talento ventiquattrenne da diverso tempo. Sin dall’estate, infatti, gli Spurs hanno fatto dei tentativi di portare Nicolò a Londra, ma senza successo.

Calciomercato Roma, rottura Zaniolo: la strategia per l'addio
Nicolò Zaniolo – Asromalive.it

Come riporta La Repubblica, la decisione di non essere convocato non è stata partorita da José Mourinho, da sempre attento allo stato psicologico dei giocatori. La scelta è stata presa direttamente da Zaniolo, che non vuole più essere convocato fino a fine gennaio. Un ammutinamento vero e proprio fino alla fine del calciomercato, che costringe la Roma ad agire. Con questa strategia il numero 22 vorrebbe evitare infortuni così da cercare di lasciare la Capitale in queste ultime settimane.