Roma, Mourinho perfezionista: tifosi “bacchettati”, c’è un motivo

Roma, Mourinho è un perfezionista e i tifosi ieri sono stati “bacchettati” alla fine della gara contro il Verona dallo Special One: ecco il motivo

José Mourinho non è uno che le manda a dire. Lo abbiamo capito sin da subito e nella sua carriera il portoghese è sempre stato così. Diretto: sia con i suoi dirigenti, sia con i suoi tifosi, ma anche con i dirigenti di altre squadre perché è nella storia quella frase detta su Lo Monaco, che era alla guida del Catania.

Roma, Mourinho perfezionista: tifosi "bacchettati", c'è un motivo
Mourinho – Asromalive.it

Insomma, non ci si annoia mai con lo Special One. Che pure ieri sera al termine della sfida vinta contro il Verona è stato schietto e diretto e questa volta nei confronti dei tifosi della Roma. “Mi dispiace che la gente non dia credito a questa squadra” ha spiegato ai microfoni di Dazn “perché esistono sold-out come quelli contro il Bodo che ti fanno vincere le partite e invece come quelli di oggi che non ti aiutano”. A Mourinho non sono andati giù alcuni fischi che si sono sentiti ieri durante il match. Ma questo “sfogo” ha sicuramente un motivo.

Roma, Mourinho vuole la spinta contro il Salisburgo

C’è un solo motivo per il quale Mourinho ha deciso di uscirsene in questo modo ieri sera. Ed è da ricercare nella gara di giovedì prossimo contro il Salisburgo valida per gli spareggi di Europa League e che mette in palio un pass per gli ottavi di finale della competizione europea. L’Olimpico, giovedì sera, sarà di nuovo sold out e allo Special One serve senza dubbio la spinta del pubblico giallorosso.

Roma, Mourinho perfezionista: tifosi "bacchettati", c'è un motivo
I tifosi della Roma – Asromalive.it

Una spinta che mai è mancata in questa stagione, una spinta che può e che deve fare decisamente la differenza. Perché la partita la giocano tutti, anche chi è sugli spalti. E un Olimpico pieno, che ruggisce, mette paura a tutti. Quello che serve giovedì sera.