Calciomercato Roma, tutto da rifare per Pinto: 15 milioni in fumo

Calciomercato Roma, cambia di strategia obbligato per Tiago Pinto. Il tesoretto da 15 milioni finisce in frantumi, ecco cosa cambia per il general manager

La campagna di calciomercato invernale non ha lasciato soddisfatto Tiago Pinto in casa Roma. Il general manager giallorosso è intervenuto come di consueto in conferenza stampa, dopo aver definito in extremis la cessione di Nicolò Zaniolo in Turchia. Il dirigente portoghese ha sottolineato come proprio la cessione dell’ex numero 22, unita ai paletti finanziari della UEFA, abbiano frenato la campagna acquisti della squadra giallorossa.

Calciomercato Roma, tutto da rifare per Pinto: 15 milioni in fumo
Tiago Pinto, general manager della Roma – Asromalive.it

La sessione di calciomercato estivo si preannuncia nuovamente ricca di nodi da sciogliere per Tiago Pinto. Il dirigente ex Benfica dovrà stare attento a rispettare nuovamente i paletti finanziari imposti dalla UEFA, senza dimenticare la questione legata ai calciatori in scadenza di contratto. Ancora è incerto il futuro di Chris Smalling e Stephan El Shaarawy, entrambi in scadenza questa estate. Mentre, per quel che riguarda i tanti calciatori ceduti in prestito, con la formula del diritto di riscatto, le ultime notizie provenienti dalla Spagna non sorridono al general manager giallorosso.

Calciomercato Roma, dalla Spagna: salta il riscatto di Kluivert

Tra i tanti calciatori spediti in prestito con la formula del diritto di riscatto c’è anche Justin Kluivert. L’olandese milita nelle file del Valencia ma il suo riscatto da parte del club iberico appare una ipotesi decisamente remota vista la situazione del club. Il Valencia è in piena zona retrocessione ed è uscito sconfitto dallo scontro diretto col Getafe.

Calciomercato Roma, tutto da rifare per Pinto: 15 milioni in fumo
Justin Kluivert durante Real Madrid-Valencia – Asromalive.it

La squadra spagnola si avvia verso il baratro della retrocessione in Segunda Division e la proprietà del club sembra avere le idee piuttosto chiare riguardo i prossimi investimenti. Come sottolineato dal sito spagnolo Todofichaje.com la proprietà del club avrebbe deciso di avviare una sorta di rifondazione della rosa. Verranno ceduti tutti i calciatori che hanno maggiore mercato ed allo stesso tempo si escludono investimenti per confermare chi è al momento in bilico. Dunque per Tiago Pinto il tesoretto da 15 milioni di euro, il valore del riscatto eventuale dell’olandese, appare sgretolato secondo quanto filtra dai media spagnoli.