Addio Mourinho, lo vuole il Milan: sgarbo ai Friedkin

Mourinho potrebbe lasciare la Roma in estate con il contratto che scade a giugno e non è stato ancora prolungato dalla proprietà

Non si incontrano, non ne parlano, eppure a Roma è uno degli argomenti più caldi e discussi di tutta l’agenda giallorossa. Mourinho e i Friedkin fino ad ora non hanno ancora fissato un appuntamento per parlare del rinnovo del contratto che scade a giugno 2024. Una situazione, quella descritta dallo Special One, che sta lasciando preoccupati molti tifosi che non vorrebbero separarsi dal loro condottiero.

Addio Mourinho, lo vuole il Milan: sgarbo ai Friedkin
José Mourinho (Lapresse) – asromalive.it

L’ultimo aggiornamento sulla situazione lo ha fornito José che nell’intervista al servizio pubblico ha svelato di aver sentito Dan solo dopo il derby, ma non per intavolare discorsi. Il suo futuro così resta in bilico, senza un’idea concreta che si possa intravedere nel futuro più vicino. Ciò che è sicuro, però, è che nei prossimi anni Mourinho approderà in Arabia per allenare qualche club o la nazionale della penisola che ha cercato di convincerlo già a inizio 2023.

Ad affermarlo è stato lo stesso allenatore della Roma che ha rassicurato i tifosi. La sua partenza per la Saudi Pro League, infatti, non avverrà “domani o dopodomani“, ma nei prossimi anni. Così adesso il tecnico di Setubal rimane aperto a nuove avventure, aspettando sempre il messaggio dei Friedkin.

Addio Mourinho, anche il Milan vuole Thiago Motta

Intanto, in vista di questa possibilità, la società si sta tutelando guardandosi intorno per individuare i migliori allenatori da poter portare nella Capitale. I nomi nel mirino sono diversi e ce ne sono alcuni sulla lista personale della proprietà che provengono dalla Serie A.

Addio Mourinho, lo vuole il Milan: sgarbo ai Friedkin
Thiago Motta (Lapresse) – Asromalive.it

Uno di questi è quello di Thiago Motta che sta allenando molto bene il Bologna e si è portato al quinto posto insieme alla Roma con un bottino di 21 punti. Proprio ieri sera gli emiliani hanno battuto il Torino 2-0 con le reti di Fabbian e Zirkzee, conquistando tre punti importanti per questo traguardo. I rossoblù si sono contraddistinti per il loro gioco, reso fluido e dinamico anche grazie alla mobilità dell’ex Bayern Monaco. Sulle sue tracce però non c’è solo la Roma, ma come riporta Sportitalia c’è anche il Milan, che sta prendendo in considerazione l’ipotesi di prenderlo per sostituire Pioli.

Impostazioni privacy