Campionato nella bufera: penalizzazione storica e retrocessione

Caos totale e campionato nella bufera, la penalizzazione storica apre alla retrocessione matematica. La sanzione potrebbe arrivare ad un totale di 141 punti.

La scorsa stagione la massima serie calcistica italiana ha visto la classifica del campionato stravolta dalle decisioni della Giustizia Sportiva. Ad essere coinvolta è stata la Juventus di Massimiliano Allegri, che nell’ambito dell’inchiesta Prisma ha scontato dieci punti di penalizzazione. Sanzione che ha permesso il sorpasso in classifica ai danni dei bianconeri della Roma, piazzatasi al sesto posto nella graduatoria finale. Anche questa stagione c’è stata un’importante penalizzazione, stavolta per un club di Premier League.

Campionato nella bufera: 141 punti di penalizzazione
Martello giudice (ANSA foto) – asromalive.it

Parliamo dell’Everton, che a causa della violazione del Fair Play Finanziario, ha subito dieci punti di penalizzazione in classifica. La squadra di Liverpool è così scivolata nei bassifondi della classifica inglese, stazionando al momento a più quattro lunghezze dalla zona retrocessione. E sempre dalla Gran Bretagna arrivano notizie che aprono le porte ad una penalità clamorosa, che entrerebbe di diritto nella storia del calcio. Ad essere coinvolto è il club gallese del Pontypridd United, squadra che milita nella Cymru Premier e che ha già scontato sei punti di penalizzazione per irregolarità fiscali e contrattuali.

Campionato nel caos in Galles: rischio 141 punti di penalizzazione per il Pontypridd United

Secondo quanto evidenzia Sky Sport News il club britannico rischia ben 141 punti di penalizzazione. I capi di accusa ammonterebbero al numero di 18. La detrazione totale potrebbe portare ad una penalità storica nel campionato calcistico del Galles.

Campionato nella bufera: penalizzazione storica e retrocessione
Tifosi del Galles (LaPresse) – asromalive.it

Il Pontytripp United è penultimo in classifica, con 13 punti dopo diciotto giornate. Qualora la penalizzazione dovesse arrivare alla quota record di 141 punti la stagione dei gallesi sarebbe matematicamente chiusa con la retrocessione.

Nel comunicato della federazione gallese si legge: “Un’indagine da parte della Federcalcio gallese sullo status contrattuale dei giocatori del Pontypridd United è stata intrapresa in seguito alle denunce presentate dai giocatori per presunte violazioni dei loro contratti professionali. L’indagine ha portato ad accuse disciplinari contro il Club per il presunta violazione delle norme e dei regolamenti FAW. La questione è stata deferita a un collegio arbitrale indipendente, nominato da Sport Risoluziones. Guidato da un KC, il collegio arbitrale indipendente ha recentemente esaminato il caso e ha fornito la sua decisione a entrambe le parti“.

Impostazioni privacy