Accordo, sono arrivati in città: Belotti è già un ricordo

Accordo, sono già arrivati in città alla ricerca della soluzione finale per prendere il calciatore. In questo modo Belotti è solo un ricordo

Una pista che sembrava potesse essere aperto per il Gallo Belotti, elemento in uscita dalla Roma. Una pista però che non sembra più essere percorribile. Intanto partiamo da un fatto: De Rossi così come vi abbiamo spiegato prima avrebbe chiesto a Tiago Pinto di tenere il giocatore fino alla fine della stagione, almeno, ma quelle che sono le intenzioni del tecnico stridono anche con quelle che sono le possibilità economiche della Roma che di uno stipendio importante come quello dell’ex Torino farebbe a meno.

Accordo, sono arrivati in città: Belotti è già un ricordo
Belotti (Lapresse) – Asromalive.it

In tutto questo la volontà di Belotti è quella di giocare in una squadra competitiva, e la Fiorentina è quella che avrebbe il consenso del giocatore per la seconda parte di stagione. Ci proveranno i Viola, ovvio, anche perché l’altra pista, che portava in Spagna, non sembra più essere percorribile.

Il Betis chiude per Chimy Avila, addio Belotti

Sì, perché l’altra squadra che aveva mostrato un certo interesse per Belotti era il Betis di Pellegrini. Ma in queste ore così come riportato da El Chiringuito Tv gli andalusi stanno per chiudere per il centravanti dell’Osasuna Chimy Avila. Gli agenti del calciatore sono in città, c’è il sì del diretto interessato e si cercano di limare quelli che sono gli ultimi dettagli per la fumata bianca.

Accordo, sono arrivati in città: Belotti è già un ricordo
Pellegrini, tecnico del Betis (Lapresse) – Asromalive.it

Manca poco, è evidente: quando gli agenti si muovono in questo modo lo fanno perché ormai si è vicini al traguardo. Gli ultimi dettagli per poi dare l’annuncio ufficiale a pochi giorni dalla chiusura del mercato. Con il sì dell’attaccante è ovviamente tutto molto più semplice. E Belotti? Belotti non ci stupiremmo se alla fine rimanesse alla Roma.

 

Impostazioni privacy