Lista UEFA, Roma spalle al muro: doppia esclusione

Il calciomercato invernale della Roma si è chiuso con il colpo Baldanzi, terzo rinforzo targato Tiago Pinto. Ora i giallorossi devono fare i conti con la lista UEFA.

La sessione di calciomercato invernale della Roma, l’ultima a guida Tiago Pinto, si è chiusa col botto in entrata. La squadra giallorossa ha acquistato Tommaso Baldanzi dall’Empoli, il trequartista è pronto a dare manforte alla manovra offensiva di Daniele De Rossi. Il classe 2003 è stato il terzo colpo in entrata per la squadra giallorossa, che nelle prossime ore dovrà presentare la nuova lista UEFA per l’Europa League.

Roma, la UEFA non fa sconti: doppia esclusione
Daniele De Rossi (LaPresse) – asromalive.it

Negli ultimi giorni del calciomercato invernale la Roma ha cambiato diversi tasselli. Hanno salutato Marash Kumbulla e Andrea Belotti in prestito, rispettivamente al Sassuolo ed alla Fiorentina. Daniele De Rossi ha accolto di rimando due nuovi rinforzi, il terzino sinistro Angelino ed il trequartista Tommaso Baldanzi. Ancora una volta Tiago Pinto è stato tra i protagonisti della sessione di mercato in Serie A, prima del già annunciato addio ai giallorossi. Tre rinforzi sono arrivati nel mese di gennaio e nelle prossime ore mister De Rossi dovrà presentare la lista UEFA aggiornata dopo le novità nella rosa derivate dal calciomercato invernale. Lo scorso settembre, l’allora tecnico José Mourinho, dovette rinunciare a due volti nuovi come Sardar Azmoun e Kristensen.

Lista UEFA, doppio sacrificio Roma: esclusi due nuovi arrivati

Sono due i posti liberati tramite cessioni dalla prima lista UEFA della Roma. Kumbulla e Belotti faranno spazio a Sardar Azmoun ed al terzino sinistro Angelino mentre, come avvenne dopo il mercato estivo, due volti nuovi in casa giallorossa sembrano destinati all’esclusione.

Roma, la UEFA non fa sconti: doppia esclusione
Tommaso Baldanzi (LaPresse) – asromalive.it

Dentro lo spagnolo e l’iraniano nella lista UEFA, secondo quanto scrive quest’oggi la ‘Gazzetta dello Sport’. La doppia esclusione dovrebbe riguardare il difensore Huijsen ed il trequartista Baldanzi. I due volti nuovi, benché Under 21, non hanno i due anni di appartenenza nel club necessari a rientrare nelle liste europee e sono destinati a restare fuori dall’Europa League. In bilico rimane la questione Kristensen, il posto per inserire altri giocatori in lista c’è, ma tutto dipenderà dai conti economici dopo la sessione invernale, il verdetto si attende nelle prossime ore.

Impostazioni privacy