De Rossi sfida il Milan: colpo gratis per la Roma

Vinta sul campo in Europa League, la battaglia tra Milan e Roma è pronta a trasferirsi anche sul calciomercato estivo

La cocente eliminazione in Europa League per mano del Bayer Leverkusen ha lasciato delle scorie fisiche e mentali in casa a Roma, che Daniele De Rossi proverà a cancellare immediatamente per affrontare al meglio l’ultimo trittico di partite in campionato. Senza Paulo Dybala e Leonardo Spinazzola, il tecnico giallorosso ha perso anche Renato Sanches e, molto probabilmente, Tammy Abraham per la trasferta odierna in casa dell’Atalanta.

Non vincere oggi vorrebbe dire compromettere pericolosamente le chances di qualificazione alla prossima Champions League e, di conseguenza, anche la possibilità di impostare un calciomercato con meno patemi d’animo. Vista la necessità di mettere assegno almeno 30 milioni di euro di plusvalenza entro il 30 giugno, Dan e Ryan Friedkin  hanno chiesto al nuovo direttore sportivo di continuare a lavorare sui calciatori a parametro zero e su giovani talenti su cui scommettere per una valorizzazione economica dell’asset.

Calciomercato Roma, sfida al Milan per Nandez

Per quanto riguarda i giocatori in scadenza di contratto, nei mesi scorsi vi abbiamo parlato di un interessamento per Nahitan Nandez. Autore dell’unico gol del Cagliari nella disfatta di ieri a San Siro, il centrocampista uruguaiano ha lanciato segnali importanti anche al Milan, che di recente ha effettuato sondaggi per l’eclettico 28enne. Ad oggi, non è ancora arrivato il rinnovo con il club sardo, che punta ad una riduzione dell’ingaggio, mentre il calciatore vorrebbe quantomeno confermare l’attuale stipendio per sposare ancora una volta la causa rossoblu.

Giocatore di gamba e in grado di ricoprire almeno tre ruoli con profitto (terzino destro, mezzala di movimento ed esterno offensivo), Nandez ha ricevuto offerte anche dall’Arabia e dalla Russia, ma privilegia una permanenza in Serie A. alle giuste condizioni. Nella corsa all’ex Boca Juniors, la Roma potrebbe avere una corsia preferenziale proprio in De Rossi, suo compagno di squadra a Buenos Aires e ancora in ottimi rapporti con il giocatore.

Impostazioni privacy