Doppia beffa Roma: Lukaku in Serie A con lo sconto

Il futuro di Romelu Lukaku resta un nodo da sciogliere dopo la stagione in prestito alla Roma. Il binomio con Antonio Conte lo avvicina al Napoli e cambia la richiesta economica del Chelsea.

Dodici mesi fa il suo nome è stato il più chiacchierato della sessione di calciomercato estiva. Ora, al termine della stagione in prestito con la Roma, il futuro di Romelu Lukaku torna un tema caldissimo in vista delle trattative in stato di evoluzione continua. Il cartellino del centravanti belga è di proprietà del Chelsea, che sembra intenzionato a monetizzare in estate con la sua cessione a titolo definitivo. Niente più prestiti per l’attaccante ex Inter, che ora ha diverse opportunità alla finestra in vista della prossima annata calcistica.

Lukaku firma dopo Conte: cambia la richiesta del Chelsea
Romelu Lukaku (LaPresse) – asromalive.it

L’annuncio ufficiale di Antonio Conte, che è stato pubblicamente incoronato dallo stesso Romelu Lukaku, apre nuovamente le porte della Serie A al centravanti belga. Non è un mistero che ci sia un profondo legame tra i due e, con Victor Osimhen al passo d’addio, Big Rom sembra il candidato numero uno come nuovo centravanti del Napoli. Se la possibilità di uno scambio tra terminali offensivi resta una pista complicata, l’approdo sotto al Vesuvio dell’attaccante belga rimane un’ipotesi concreta in vista delle prossime settimane. La sua permanenza alla Roma invece rischia completamente di sfumare, a fronte dei costi economici dell’operazione, ma le richieste del Chelsea possono virare al ribasso.

Binomio Lukaku-Conte, soffiata in diretta: la richiesta economica del Chelsea

A parlare del binomio Conte – Lukaku è stato il giornalista Jens Jacobs, intervenuto ai microfoni di Tv Play. Il cronista belga ha le idee chiare sulla possibile reunion tra i due sotto al Vesuvio: “Napoli sarebbe la squadra perfetta per Lukaku. C’è stima con Conte, ha bisogno di un allenatore che gli dia fiducia.”

Lukaku firma dopo Conte: cambia la richiesta del Chelsea
Romelu Lukaku e Antonio Conte (LaPresse) – asromalive.it

Sulle richieste economiche del Chelsea il giornalista apre alla possibilità di uno sconto: “Il Chelsea chiede 30- 40 milioni.” Se la fumata bianca dovesse arrivare al ribasso, rispetto alla richiesta iniziale che oscillava sui 44 milioni per il cartellino, la Roma potrebbe essere beffata due volte. Oltre che sul prezzo i giallorossi si troverebbero un Lukaku da avversario diretto nella corsa agli obiettivi stagionali

Impostazioni privacy