Fonseca, il desiderio di fine anno: “Voglio restare a Roma per tanto tempo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

L’allenatore della Roma Paulo Fonseca ha espresso in un’intervista esclusiva alla Gazzetta dello Sport il suo desiderio di fine anno.

Paulo Fonseca @Getty Images

Paulo Fonseca ha già compiuto una mezza impresa: riavvicinare la Roma ai suoi tifosi dopo uno dei peggiori anni della gestione americana, in cui sono state tra l’altro allontanate due bandiere del club come Francesco Totti e Daniele De Rossi. In un’intervista esclusiva rilascia alla “Gazzetta dello Sport“, Fonseca ha parlato del suo ambientamento a Roma e dei suoi desideri per il futuro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, c’è da trovare un vice-Dzeko

Convocati Fonseca

Le parole di Fonseca alla “Gazzetta”

“Io sono innamorato di Roma e quando si è innamorati si vedono solo gli aspetti positivi, di quelli negativi non ci si accorge. Ai miei occhi la città sembra perfetta, bellissima, nonostante non abbia avuto ancora modo di scoprirla tutta. E mi piacciono i romani. Io amo uscire, passeggiare e la gente è sempre affettuosa. Vivo vicino a San Pietro. Ho sempre pensato di voler abitare in centro per godermi meglio la città. Conoscere la storia di un posto è una cosa importantissima. E sono soddisfatto della scelta». Alla domanda se pensa di restare a lungo a Roma, Fonseca ha risposto così: “I risultati indirizzano sempre la nostra vita, ma oltre che per la città, mi piacerebbe restare in un club che mi fa sentire a casa. La Roma è una delle società più importanti al mondo, vorrei restarci molto tempo”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, si avvicina un rinnovo importante