Calciomercato Roma, il piano di Friedkin per sognare in grande

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:57

Calciomercato Roma, il piano di Friedkin per sognare in grande. Ricorso al “voluntary agreement” con la Uefa e nuovo direttore sportivo.

Dan Friedkin (a sinistra) @ Getty Images

Mentre la Roma è in crisi in campionato e vede sempre più lontana la qualificazione alla prossima Champions League, i tifosi possono almeno sperare in un futuro più roseo. Il motivo lo scrive l’edizione odierna della “Gazzetta dello Sport“. Maggiori investimenti per rinforzare la squadra e un nuovo direttore sportivo, questi sembrano essere i principali punti all’ordine del giorno.

In particolare, come scrive la Gazzetta, la Roma potrebbe diventare il primo club italiano ad accedere al “voluntary agreement” concesso ai nuovi proprietari per investire più di quanto permesso dalle regole. Invece di potere sforare di soltanto 30 milioni in tre anni (escluse le spese su infrastrutture e vivaio), si potrà eccedere, tenendo però conto dell’investitore (la sua solvibilità), del fatturato di partenza e del piano di rientro, la cui tempistica è da modulare.

LEGGI ANCHE –>> Calciomercato Roma, il Bologna sogna Kolarov

Friedkin

Calciomercato Roma: cambia il direttore sportivo?

Se finora è stata smentita la voce su una rescissione del contratto di Petrachi prima della fine della stagione in corso, il direttore sportivo per la prossima stagione, con l’ingresso della nuova società, potrebbe cambiare. Petrachi non ha convinto più per forma che per sostanza, e i recenti risultati non aiutano di certo una sua conferma. Il sogno della nuova società sarebbe quello di ingaggiare il direttore sportivo dell’Atletico Madrid Berta, ma strapparlo all’Atletico Madrid è molto complicato. In seconda battuta c’è Paratici, che però lascerebbe la Juventus solo in caso di clamoroso flop in questa stagione. Più facile e percorribile la trattativa per Faggiano del Parma.

LEGGI ANCHE >>> De Rossi allenatore della Roma? I bookmakers ci credono