Udinese-Roma, al riposo è nulla di fatto ma…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:38

La Roma ha chiuso il primo tempo a Udine nel match valido per la terza giornata del campionato di serie A. Pregi e difetti giallorossi.

Roma

Dopo i primi 45 minuti di gioco il risultato non si è sbloccato, 0-0 nonostante tante emozioni da una parte e dall’altra. Non si può certo dire che le due squadre si siano affrontate con eccessivi tatticismi. La Roma ha sciupato una ghiotta chance alla mezzora con Dzeko, che ben imbeccato ha sparato alto da buona posizione. L’Udinese si è resa pure molto pericolosa con Lasagna e specie nel finale ha sfiorato il gol con Pereyra, ma Kumbulla ha salvato sulla linea.

LEGGI ANCHE –>Roma, risposta piccata di Fonseca all’agente di Diawara

Roma, serve maggiore incisività in avanti

Roma

Cosa è mancato dunque ai giallorossi in questa prima frazione di gioco? Sicuramente incisività in avanti, buoni i fraseggi tra il tridente ma serve un po’ di maggiore velocità nella fase di costruzione del gioco. Nello stesso tempo però i giallorossi non dovranno concedere molto spazio ai friulani, che non appena hanno avuto spazio hanno dimostrato di poter essere davvero molto pericolosi. Secondo tempo dunque apertissimo e sicuramente spettacolare.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, è ufficiale l’arrivo di Borja Mayoral