Calciomercato Roma, blindato un giovane talento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36

Calciomercato Roma, la società giallorossa continua a guardare al futuro strizzando l’occhio al proprio settore giovanile, da sempre fucina di ottimi talenti.

Roma
@getty images

In questi giorni il club capitolino sta cercando di intavolare una trattativa con Mino Raiola agente di Riccardo Calafiori, per offrire un rinnovo di contratto al suo assistito. Il terzino 18enne è già entrato nella rosa della prima squadra, nel ruolo di vice-Spinazzola sull’out sinistro.

Il giocatore percepisce attualmente uno stipendio di 60.000 euro all’anno e l’accordo che lo lega alla Roma scadrà nel 2022. Da Trigoria è stata già formulata una proposta che prevede un contratto quinquennale con un ingaggio di 400mila euro più bonus. Le richieste del procuratore però, si aggirano almeno sul doppio della cifra e quindi le due parti continuano a discutere per trovare una soluzione.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Mirante-Pau Lopez: la soluzione di Fonseca

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Milik dice tutto: l’intervista all’attaccante polacco

Calciomercato Roma, i giallorossi blindano il baby Bove

Nel frattempo la società si è già mossa per blindare un altro talento del settore giovanile giallorosso. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Morgan De Sanctis nei giorni scorsi ha incontrato Diego Tavano procuratore del centrocampista 18enne Edoardo Bove, considerato uno dei migliori prospetti della cantera capitolina.

Tra le parti è stata raggiunta un’intesa di massima per il rinnovo contrattuale del giocatore. Bove vedrà il suo accordo con la Roma prolungato fino al 2024 e andrà a percepire un ingaggio che andrà a salire di anno in anno. Prima 70, poi 80, 90 e 100mila euro, con la prospettiva che il calciatore possa nel frattempo iniziare a calcare i campi professionistici.

Il centrocampista si sta attualmente riprendendo da un infortunio al piede. Nell’ultima finestra di calciomercato il Napoli lo aveva richiesto al club capitolino, ricevendo un “no” come risposta.