Calciomercato Roma, rifiutati 40 milioni: svelato il retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03
Vlahovic
@getty images

CALCIOMERCATO ROMA RETROSCENA VLAHOVIC – Non è andata sicuramente a genio la cessione di Federico Chiesa alla Juventus nell’ultimo giorno di calciomercato. D’altronde poteva fare poco il presidente della viola Rocco Commisso, il quale però ha rifiutato un’altra grande proposta, questa volta arrivata dal club capitolino, per un altro suo gioiello.

LEGGI ANCHE –> AS Roma, Gianluca Mancini positivo al Covid-19

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Roma, si defila un altro possibile direttore sportivo

Calciomercato Roma, retroscena Vlahovic

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Nazione’, il patron della Fiorentina aveva ricevuto da parte della Roma un’offerta di 40 milioni di euro per Dusan Vlahovic, rispedita però al mittente. Le modalità erano molto simili a quelle con le quali il club bianconero ha strappato il figlio d’arte Chiesa, con un prestito biennale e obbligo di riscatto fissato al raggiungimento di alcuni obiettivi.

LEGGI ANCHE —> Roma, Friedkin cerca una nuova figura dirigenziale

La Fiorentina blinda Vlahovic

Segnale forte della società che aveva rifiutato anche un prestito da parte dell’Hellas Verona, che ha poi virato su Nikola Kalinic, ma soprattutto anche 30 milioni di euro cash messi sul piatto dal Borussia Dortmund. La Roma in quel momento era presa dalla trattativa con la Juventus per Edin Dzeko, non andata poi a buon fine, ripiegando così su Borja Majoral, il quale ieri ha disputato la sua prima partita da titolare con la maglia giallorossa, non facendo molto bene.