Roma, parla Kluivert: “All’Ajax avrei giocato più, ma ho imparato tanto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27

Roma, Kluivert si confida ad un quotidiano olandese: “Alla Roma ho imparato tanto”. L’esterno olandese è ancora di proprietà del club giallorosso.

Justin Kluivert
Justin Kluivert @Getty Images

L’avvio non è stato dei migliori: sette partite e ancora nessuna rete in Bundesliga con la maglia del Lipsia in questa prima parte di campionato. Ma Kluivert ha appena cominciato e spera che nello spazio di breve tempo le cose inizino a cambiare. Anche perché Nagelsmann per lui stravede. E lo ha buttato con continuità nella mischia. Tenendo anche presente che la sua squadra nell’ultima stagione è arrivata quasi in fondo alla Champions League.

Ovviamente ha parlato anche della sua esperienza italiana con la maglia giallorossa. “Nella mia prima stagione ho giocato parecchio. Nella seconda meno ma ho segnato sette volte. Rimanendo in Olanda avrei sicuramente giocato con maggiore continuità. Ma in Italia ho imparato tanto.

LEGGI ANCHE: Roma, in Serie A nessuna come te: è la giostra del gol

Roma, Kluivert è ancora di proprietà giallorossa

Roma
Dan e Ryan Friedkin (Getty Images)

Il cartellino dell’esterno olandese è ancora in mano alla Roma. Ma probabilmente a Trigoria Kluivert non ci metterà più piede. La società giallorossa dopo due stagioni lo ha mandato al Lipsia e, anche a gennaio, punta decisamente su altri elementi per quel ruolo.

E poi, c’è da dire, che da Kluivert ci si aspettava qualcosa di più. Anche perché, nell’ultima stagione all’Ajax, aveva fatto bene arrivando anche in doppia cifra a livello realizzativo. Non si è ripetuto nella Capitale. E allora la Roma ha deciso di monetizzare virando su gente con più esperienza (vedi Pedro) che garantisce anche un numero maggiore di gol. In quel ruolo gli obiettivi rimangono decisamente altri: da El Shaarawy (quello più vicino) passando per Bernard (nel mirino da poco) e chiudendo con Depay (il sogno).

LEGGI ANCHE: Roma, per Pedro non cambia l’obiettivo stagionale