Roma femminile, sfida al Milan: ci si gioca già la stagione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:45

Roma femminile, la squadra di Betty Bavagnoli sfida il Milan. Partita importante che vale già un pezzo di stagione.  

Annamaria Serturini @ Getty Images

Sarà il big match di giornata. E sarà una partita già decisiva per la Roma femminile di Betty Bavagnoli. La gara contro il Milan (14:30, diretta su Sky) è un crocevia fondamentale per la stagione delle giallorosse.

Che non possono permettersi in un nessun modo altri passi falsi se vogliono avvicinarsi all’obiettivo stagionale: il piazzamento Champions League che, per la Serie A femminile, è un traguardo che raggiungono solamente le prime due classificate. Un posto solo c’è da dire, perché la Juventus, a punteggio pieno, sta facendo un campionato a parte. La Roma se la gioca. Ma passa tutto, o quasi, dalla gara in Lombardia.

LEGGI ANCHE: Roma, in Serie A nessuna come te: è la giostra del gol

Roma femminile, per sognare bisogna vincere

roma femminile
Un’esultanza della Roma femminile @getty images

Non c’è altro risultato oltre la vittoria. Bavagnoli lo sa bene. Ma non sarà facile contro le ragazze di Maurizio Ganz che in questa prima fase di campionato hanno perso solamente contro la Juventus in casa (partita giocata a San Siro). Il tecnico giallorosso si affiderà nuovamente alla spagnola Lazaro – già sei reti in campionato – che sta dimostrando un feeling importante con il gol. A centrocampo Giugliano e la brasiliana Andressa avranno il compito di far girare una squadra che tecnicamente è forte, ma che non riesce a trovare continuità.

La Roma arriva a questa sfida così delicata dopo il pareggio interno contro la Fiorentina. Una gara riacciuffata dalle viola a 10’ dal termine con la punizione di Bonetti. La Roma ha fatto quello che fino al momento gli riesce meglio: non riuscire a concretizzare le enormi palle gol che crea durante la partita. Una questione di testa che ha già tolto punti importanti alle ragazze giallorosse.

LEGGI ANCHECalciomercato Roma, la Juventus punta il talento giallorosso