Calciomercato Roma, futuro Allegri: cambiano le quote dei bookmaker

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12

Calciomercato Roma, secondo le quote dei bookmaker il futuro di Allegri non è ancora chiaro, intanto Fonseca è sempre più saldo sulla panchina giallorossa.

Paulo Fonseca
Fonseca (Getty Images)

Fonseca è ben saldo sulla panchina giallorossa e la scelta di Pinto per la dirigenza è stata una ulteriore conferma. Di cambi, all’orizzonte, non ce ne dovrebbero essere. Men che meno con Allegri, che era invece stato accostato alla Roma all’inizio del campionato.

L’ex juventino è a spasso. E, concluso il contratto che lo legava alla società di Agnelli, può firmare dove vuole. All’inizio dell’anno un suo eventuale passaggio alla Roma era ritenuto possibile anche secondo i bookmaker, che lo bancavano a 4.00. Adesso le cose sono cambiate, e anche di molto, visto che l’allenatore livornese è quotato a 35 (entro il prossimo 31 agosto). Stesso discorso per il Napoli. Solamente la Lazio (51) è offerto a una quota più alta.

LEGGI ANCHECalciomercato Roma, manovre a centrocampo ma il futuro è in casa

Calciomercato Roma, Fonseca salvo. Ma Allegri…

calciomercato Roma
Antonio Conte (Getty Images)

Molta curiosità nelle quote proposte. Eurobet infatti dà come possibile destinazione di Allegri la panchina dell’Inter (5) o quella del Paris Saint Germain (5). Sia Conte che Tuchel non vivono momenti tranquilli, e l’ombra di uno dei tecnici più preparati in circolazione è sempre presente. Della squadra parigina si è parlato anche alla fine della passata stagione, ma poi non se ne fece nulla.

Nella lista di squadra quotate ci sono anche Manchester United, Arsenal, Chelsea e Real Madrid: tutte formazioni dall’enorme caratura internazionale che in caso di cambio in panchina potrebbero decidere di contattare l’ex Cagliari, Milan e Juventus. Allegri, dal canto suo, in questo anno e mezzo di riposo, non ha mai manifestato interesse per una panchina in corso d’opera. Anche se, una chiamata da club del genere, potrebbe farlo riflettere.

LEGGI ANCHERoma, in Europa League due possibili rientri in difesa