Roma-Torino, Fonseca: “Importante la presenza dei Friedkin”. E su Zaniolo…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:42
paulo fonseca roma torino
@getty images

ROMA-TORINO DICHIARAZIONI FONSECA – Il tecnico giallorosso ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita vinta per 3-1 sul Torino di Marco Giampaolo.

LEGGI ANCHE: Roma-Torino, Mkhitaryan: “Scudetto? No, troppo presto”

LEGGI ANCHE: Serie A, voti Roma-Torino 3-1. Giallorossi al terzo posto

Dichiarazioni Fonseca

Nelle ultime 20 partite di campionato la Roma ne ha persa una sola, quella a Napoli. Cosa le è piaciuto di più questa sera?
L’obiettivo principale erano i tre punti, la vittoria. Sapevamo che non era una partita facile, abbiamo vinto bene. Dopo l’abbiamo gestita, ma mi è piaciuto il fatto che abbiamo fatto tre gol e abbiamo vinto.

Tanta qualità in squadra, gol e assist a Bologna, gol questa sera. Si aspettava che tornasse il miglior Pellegrini?
Si, Lorenzo per me è sempre stato bene. Oggi ha fatto un bel gol e penso che abbia fatto una buona partita, così come le altre.

Il terzetto difensivo proposto questa sera è il migliore che ha a disposizione?
E’ importante il rientro di Mancini e di Smalling. Dopo il primo tempo ho deciso di non rischiare perché Mancini aveva un giallo ma sono soddisfatto di entrambi.

LEGGI ANCHE: Roma, Zaniolo vola in Austria: l’esito della visita di controllo da Fink

Cosa non le è piaciuto, la fase finale poteva essere gestita meglio?
Si, sono d’accordo. Nel finale non abbiamo gestito nel migliore dei modi, loro hanno iniziato a pressare e noi non abbiamo più fatto girare il pallone. Abbiamo dato la possibilità a loro di ritornare e questo non mi è piaciuto, abbiamo preso un gol contro una squadra che giocava con uno in meno.

Su Lorenzo Pellegrini, giocando più avanti riesce ad esprimersi meglio. E’ uno spreco, arretrarlo con altri due giocatori forti lì davanti?
Abbiamo la possibilità di fa giocare Pellegrini in due modi. Ho deciso di non cambiare dopo l’ottima prova di Bologna. Dopo con il giallo di Villar l’ho abbassato e ha fatto anche il gol in questa posizione. Per me Lorenzo può giocare in diverse posizioni.

La classifica rispecchia la vostra forza? Si sente al livello delle primissime della classifica?
Siamo soddisfatti di avere questi punti e di questa posizione. Ma siamo molto lontano dalla fine del campionato, adesso dobbiamo pensare alla prossima partita, difficile, contro l’Atalanta.

Quanto vi ha aiutato la presenza dei Friedkin vicino alla squadra? Ha spostato di molto gli equilibri?
Si, è importantissimo per noi che i Friedkin sono entrambi molto vicino alla squadra tutti i giorni. Per noi è importante sentire il loro sostegno. Per me è molto positivo che sono vicini.

Su Zaniolo, può tornare a correre. Ci sono notizie?
Dobbiamo aspettare il tempo giusto per farlo tornare. Sta recuperando bene ma ha un tempo che dobbiamo rispettare.