Crotone-Roma, Stroppa elogia Fonseca: “Squadra con identità e completa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:52

Si presenta in conferenza stampa anche il tecnico del Crotone, che annuncia qualche cambio e si complimenta con Fonseca

Crotone-Roma Fonseca
Paulo Fonseca @GettyImages

In programma per domani alle 15 c’è la sfida tra Crotone e Roma, in un turno infrasettimanale in occasione dell’epifania che sicuramente ci riserverà grandi emozioni. In conferenza stampa il tecnico del Crotone, GiovanniStroppa, fa il punto sulla situazione infortuni, sui possibili cambi nella formazione titolare ed elogia il tecnico giallorosso Paulo Fonseca.

Leggi anche >>> Crotone-Roma, Fonseca in conferenza: “Cambierò due o tre giocatori”

Leggi anche >>> Roma, il sogno del piccolo David è realizzato: incontrato Dzeko – VIDEO

Crotone-Roma, Stroppa in conferenza: “Giallorossi tra le più in forma del campionato”

Crotone Roma Stroppa
Giovanni Stroppa @Getty Images

Prima del match contro la Roma il tecnico del Crotone, Giovanni Stroppa, risponde alle domande nella consueta conferenza stampa. Sui possibili cambi di formazione e sulla situazione infortuni dichiara: “Potrei cambiare qualcosa, mettere qualcuno di più fresco visto che contro l’Inter abbiamo speso tanto. Benali e Cigarini non sono recuperati, la situazione è la stessa. Dispiace per Djidji che è arrivato con problemi fisici e sta cercando di rientrare in ritmo partita. Dovrà avere pazienza”.

Poi sulla Roma e su Fonseca dichiara: “I giallorossi sono una delle squadre più in forma del campionato, sono un avversario temibile. Portano tanti uomini in avanti, dominano il campo ed hanno individualità importanti. Bisogna fare i complimenti a Fonseca perché ha dato un’identità alla squadra ed ha invertito la rotta”. Infine sul match di domani afferma: “Sarà una partita proibitiva ma per fortuna in campo il pallone è rotondo. Faremo tesoro della partita con l’Inter, dobbiamo avere un atteggiamento più difensivo. Dovevamo lavorare in maniera più collettiva ed invece ci siamo fatti condizionare dagli attaccanti nerazzurri”.