Haaland alla Roma, la verità di Loris Boni | Disastro Monchi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:31

Haaland alla Roma: Loris Boni, ex calciatore giallorosso, ha parlato a “Centro Suono Sport” raccontando tutta la verità sull’attaccante.

Calciomercato Roma
Haaland (Getty Images)

“Avevo visto Haaland in una scuola calcio in Norvegia e poi lo avevo seguito al Molde. Ho avuto, quell’anno, un incontro a Trigoria con Monchi. E gli parlai dell’attaccante. Gli ricordai che avevo vestito la maglia della Roma e che ero legato alla Roma. Ma lui forse interpretò male le mie parole. Non mi trattò benissimo”.

È intervento a Centro Suono Sport Loris Boni, giallorosso dal 1975 al 1979, spiegando che aveva proposto l’acquisto di Haaland all’ex direttore sportivo Monchi. “Non so se alla fine siano andati a visionarlo e lo abbiano scartato oppure non sono andati affatto. Poi Haaland passò dal Molde al Salisburgo per 4,5 milioni di euro. Un peccato”.

LEGGI ANCHE: Braga-Roma streaming: dove vedere il match in diretta tv e sul web

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, sogno Haaland: “I Friedkin possono prenderlo”

Haaland alla Roma, la stoccata di Boni

Totti Conte
Monchi e Totti (Getty Images)

“Forse Monchi si è accorto ieri sera di quanto sia forte Haaland”. Chiaro riferimento alle due reti che hanno permesso al Borussia Dortmund di battere in trasferta il Siviglia, attuale società dell’ex direttore sportivo della Roma, e che probabilmente elimineranno gli andalusi dalla Champions League.

“Il calcio nordico – ha continuato – sta sfornando giovani molto interessanti. Ci sono giocatori tecnicamente preparati che hanno solamente bisogno di essere migliorati e disciplinati tatticamente. Bisognerebbe prenderli da giovani e portarli in un altro club per farli crescere”. Sicuramente Boni ci aveva visto lungo sul norvegese, uno che per i prossimi dieci anni sarà sempre al centro delle attenzioni di molti club.