Roma, Zaniolo sta per tornare: gli indiziati a lasciargli il posto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:22

La Roma ha chiuso nel peggiore dei modi il suo cammino in questo mese di marzo, perdendo lo scontro diretto per la Champions contro il Napoli.

Roma
Nicolò Zaniolo ©Getty Images

Un ko che ha ridimensionato i giallorossi di Paulo Fonseca, che in queste settimane sono stati in versione dottor Jekill e mister Hyde. Praticamente perfetti in Europa League, dove hanno conquistato i quarti di finale. Inguardabili invece nelle ultime due partite di campionato perse contro Parma e Napoli. La conquista del quarto posto rischia di diventare davvero molto difficile da raggiungere. Fondamentale il mese di aprile, nel quale si dovrà dare il massimo per conquistare gli obiettivi stagionali. Aprile sarà però anche il mese di Niccolò Zaniolo.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, l’intreccio con la Juventus passa da Parigi

LEGGI ANCHE –>Roma, occasione in Bundesliga: Pinto fiuta l’occasione

Roma, Zaniolo arricchirà la batteria dei trequartisti

Roma

Il numero 22 della Roma finalmente potrà tornare in campo. Una buona notizia per il campione giallorosso, per la Roma e anche per la nazionale di Mancini che lo attende a braccia aperte. Giovedì prossimo Zaniolo effettuerà la visita di controllo dal professor Fink, che potrebbe dargli il definitivo via libero per tornare in campo. Se tutto andrà per il verso giusto, il trequartista giallorosso scenderà in campo il 10 aprile con la Primavera. Un primo passo per tornare in prima squadra, dove chiaramente verrà inserito gradualmente e senza alcuna fretta. Ma dove potrebbe utilizzarlo Fonseca nel suo scacchiere tattico? La Roma abbonda di trequartisti, ma è proprio a ridosso della prima punta che Zaniolo dovrebbe trovare spazio, non certo in mezzo al campo. Con le sue progressioni e la sua forza prorompente potrebbe essere l’arma in più dei giallorossi nel finale di stagione. Magari anche subentrando a match in corso a uno tra Pellegrini e Mkhitaryan (non appena rientrerà anche lui dall’infortunio), considerando che in così poco tempo sarà dura riavere subito i 90 minuti nelle gambe. In ogni caso sembrano Pedro e Carles Perez i due calciatori che potrebbero perdere posizioni nelle gerarchie del tecnico non appena Zaniolo sarà a disposizione.