Calciomercato Roma, Sarri dice sì ma Fonseca ha ancora un jolly

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18

Calciomercato Roma, inizia il valzer delle panchine che vede molte squadre alla ricerca di un tecnico. La situazione giallorossa

maurizio sarri
Sarri @getty images

Sarri ha detto sì. Attirato dalla possibilità di rimettersi in gioco con una rosa che molto si lega alla sua idea di calcio. Il tecnico toscano non avrebbe nessuna remora a firmare con i giallorossi e, secondo il Corriere dello Sport, avrebbe già flirtato con Friedkin nelle scorse settimane. Il manager Ramadani è già a lavoro. Ma per Sarri c’è anche la possibilità della Fiorentina, dopo l’addio ieri di Prandelli e il ritorno di Iachini. Che non verrà confermato l’anno prossimo.

Il quotidiano romano però entra nel dettaglio della situazione di Fonseca. Che in caso di raggiungimento dell’obiettivo Champions League, conquisterebbe rinnovo automatico per un’altra stagione con conseguente aumento dell’ingaggio dai 2,5 di ora ai 3 milioni di euro per il prossimo anno. Friedkin lo dovrebbe esonerare e pagarlo per altri 12 mesi. È questo il jolly per il portoghese. Anche se, in ogni caso, la sua permanenza è impossibile.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Allegri conteso tra tre squadre: ma una è in pole

LEGGI ANCHE: Roma, infortunio Edin Dzeko: i risultati della risonanza

Calciomercato Roma, la situazione delle altre

paulo fonseca
Fonseca @getty images

Ma è un valzer incredibile quello che si prospetta, con tutte le big – tranne il Milan – che potrebbero davvero cambiare il proprio tecnico. Dalla Juve con Pirlo ormai ai margini, all’Inter, sulla quale pende senza dubbio l’incertezza societaria. Il rinnovo di Inzaghi con la Lazio non arriva e il Napoli starebbe pensando proprio a lui per sostituire Gattuso, che è corteggiato dalla Fiorentina che guarda con interesse anche Sarri.

In tutto questo c’è Allegri che ha due possibilità: i giallorossi, e un ritorno che appare comunque complicato alla Juventus. Come detto solamente Pioli sembra ben saldo sulla sua panchina, perché anche Gasperini potrebbe lasciare la Dea qualora si presentasse l’opportunità di ritornare in bianconero dopo l’esperienza nella squadra Primavera. Saranno mesi caldissimi.