Roma, è ancora emergenza in difesa ma Fonseca ritrova una pedina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39

Continua la preparazione della Roma in vista del prossimo match di campionato, che si giocherà sabato 3 aprile sul campo del Sassuolo di De Zerbi.

Roma
L’allenatore della Roma Fonseca (Getty Images)

Un match che, scontato dirlo, la Roma deve cercare a tutti i costi di vincere per tenere accesa la speranza del quarto posto. Le sconfitte contro Parma e Napoli hanno maledettamente complicato i piani di Paulo Fonseca. Del resto la concorrenza per approdare alla prossima edizione della Champions è tanta e ogni passo falso può costare davvero molto caro. Il Sassuolo non ha particolari problemi di classifica e potrà giocarsela senza tanti assilli, questo può essere il vantaggio della squadra neroverde.

LEGGI ANCHE –>Roma, il debito è monstre: i dettagli di una crisi incredibile

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, sarà rivoluzione tra i pali: tutti i movimenti

Roma, Smalling e Cristante in dubbio. Juan Jesus è negativo

Roma
Smalling (Getty Images)

In casa si deve guardare per forza di cose all’emergenza difensiva che sta coinvolgendo la rosa giallorossa. Nell’allenamento di oggi Smalling, Veretout, Mkhitaryan e Zaniolo hanno lavorato individualmente, mentre Cristante e Kumbulla hanno svolto, oltre alle terapie, un allenamento personalizzato. In difesa dunque uomini contati per Fonseca, che però fino all’ultimo proverà a recuperare almeno uno tra Smalling e Cristante. Nel frattempo però Fonseca ritrova Juan Jesus. Il difensore brasiliano, come da lui stesso annunciato, finalmente è negativo al Covid e dunque può tornare ad allenarsi in gruppo. Difficile però pensare che possa essere chiamato in causa contro il Sassuolo.