Roma, nuovi problemi per Fonseca: salta certamente l’Ajax

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:34

Roma, non si ferma l’emergenza infortuni. Ancora guai per Fonseca che dovrà rinunciare al calciatore anche contro l’Ajax

Roma
Mkhitaryan @Getty Images

Momento particolare in casa Roma. Anzi, più che momento, potremmo dire anno terribile sotto l’aspetto degli infortunati. Dopo lo stop per Kumbulla, che probabilmente ha chiuso in anticipo la stagione, ieri a Villa Stuart si è presentato anche Mkhitaryan, alle prese con la lesione al polpaccio subito l’11 marzo contro lo Shakhtar.

Gli esami non hanno dato un esito positivo: per la guarigione completa servono ancora un paio di settimane. Quindi, oltre a Sassuolo e Bologna, il trequartista armeno – secondo la Gazzetta dello Sport – salterà con ogni probabilità non solo la partita dell’Ajax all’andata, ma è a rischio anche quella di ritorno il prossimo 15 aprile all’Olimpico. Una grave perdita per il tecnico portoghese, che comunque in attacco ha ancora la possibilità di scegliere, anche se Mkhitaryan è stato fino al momento uno dei più importanti in questa stagione.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, sarà rivoluzione anche tra i pali: i movimenti

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, l’idea per rinforzare il centrocampo è in Serie A

Roma, per Fonseca è sempre emergenza

Roma
Kumbulla (Getty images)

Nuovi guai, quindi. Che si vanno ad aggiungere a quelli difensivi che hanno sempre costretto Fonseca ad inventarsi una linea diversa quasi ogni partita. Prima della sosta, il tecnico portoghese aveva dichiarato che con molta probabilità Mkhitaryan sarebbe tornato ad allenarsi in gruppo. Troppo ottimista il portoghese, che non potrà contare ancora sul calciatore per un po’ di tempo.

Oltre l’Europa League anche in campionato sarà emergenza. Perché dietro con il forfait di Kumbulla, la squalifica di Ibanez, e le non ottime condizioni di Cristante, ci sarà da fare di necessità virtù. Delle possibilità rimangono per Smalling e Veretout, anche se al momento è difficile capire in quali condizioni si potrebbero presentare all’appuntamento di sabato. Una situazione che non permette a Fonseca di fare delle scelte. Sono obbligate.