Sassuolo-Roma, recupero importante per Fonseca. Ma sarà turnover

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03

Sassuolo-Roma, in vista della ripresa del campionato c’è un recupero importante per Fonseca. Che spera anche in Cristante.

Roma
Veretout @getty images

Tralasciando l’ormai certa emergenza difensiva, che accompagna la Roma da alcuni mesi a questa parte, ci sono delle novità importanti per Fonseca in vista della ripresa del campionato. I giallorossi dovranno affrontare la difficile trasferta in Emilia contro il Sassuolo. Una gara ricca d’insidie.

Ma dall’infermeria arrivano buone notizie: c’è infatti il recupero di Veretout. Il francese sarà disponibile. Ma difficilmente scenderà in campo dall’inizio, nonostante la squalifica di Villar. La Roma ormai ha deciso – secondo il Corriere dello Sport – di puntare tutto sull’Europa League. I calciatori hanno risentito mentalmente dalle due sconfitte contro Parma e Napoli e hanno capito che l’unico modo per prendersi la Champions è quello di passare dalla porta “secondaria”: cioè quello di portare a casa la Coppa. Speriamo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, tra infortunio e rinnovo: futuro in bilico

LEGGI ANCHE: Roma, è ancora emergenza in difesa ma Fonseca ritrova una pedina

Sassuolo-Roma, Fonseca rispolvera Fazio

Voti Benevento-Roma, Fazio flop
Federico Fazio ©Getty Images

Ci sono speranze per Cristante. Il difensore dovrebbe essere a disposizione del tecnico portoghese. Ma Fonseca non lo rischierà. Come detto ha la partita contro l’Ajax in testa. Ed ecco che è pronto a rispolverare Fazio, che non è nella lista Uefa, e che quindi in campionato può essere utilizzato senza grossi problemi. Una scelta rischiosa, senza dubbio, ma non è che Fonseca ne abbia più di tante in questo momento nel pacchetto arretrato.

Gioca quindi chi è pronto. Senza pensarci più di tanto. Insieme a Fazio ci sarà sicuramente Mancini, mentre saranno out certamente Ibanez (squalifica) e Kumbulla (probabile stagione finita). C’è anche Smalling, ma ieri l’inglese si è allenato a parte e non sembra in grado di poter essere pronto sabato. E poi, anche per lui, come obiettivo c’è la gara di Amsterdam del secondo giovedì di aprile. Lì la Roma dovrebbe essere al completo. O quasi.