Calciomercato Roma, intesa raggiunta: triennale da 5 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Calciomercato Roma, sarebbe stato già raggiunta un’intesa di massima. Il tecnico e la società d’accordo su tutto. Triennale da 5 milioni 

Roma
Dan Friedkin (Getty Images)

Sarebbe già stata trovata un’intesa di massima dal punto di vista economico. Sicuramente quello più importante. E già due volte la società giallorossa avrebbe incontrato il tecnico che nella prossima stagione dovrebbe sostituire Fonseca. Con il portoghese sarà addio anche se riuscisse a portare a casa l’Europa League. Troppo altalenante, fino al momento, l’andamento della squadra.

Lo scrive “Leggo” questa mattina, entrando nei dettagli del presunto incontro tra Friedkin e Maurizio Sarri. Una stretta di mano che sa tanto di accordo su tutti i fronti. Con l’ex Juventus e Chelsea entusiasta della nuova avventura in giallorosso. Soprattutto perché ha le idee chiare di come plasmare una squadra che sotto il profilo tecnico è importante. Basterebbe qualche elemento per renderla competitiva. Anche se prima di addentrarsi nelle trattative di mercato, c’è da mettere nero su bianco. E sembrerebbe che ormai la trattativa sia a buon punto.

LEGGI ANCHE: Sassuolo-Roma, l’annuncio di Fonseca in conferenza stampa – LIVE

LEGGI ANCHE: Roma, altri 15 milioni in fumo: la contromossa di Friedkin

Calciomercato Roma, sfuma il sogno Allegri

maurizio sarri
Sarri @getty images

Rimarrebbe, se così fosse, solamente un sogno l’approdo di Allegri sulla panchina giallorosa nella prossima stagione. A meno che il tecnico livornese non decida di dire subito sì alla proposta della Roma, anche se è da gennaio che le parti non si stanno incontrando. I Friedkin quindi avrebbero deciso di virare tutto su Sarri.

E l’accordo sarebbe così cosa fatta. Triennale da 5 milioni, mercato in sintonia, ed elementi solamente congeniali all’idea di gioco dell’allenatore che con il Chelsea (e con Pedro titolare in quella stagione), è riuscito a portare a casa l’Europa League. Un ulteriore conferma del possibile arrivo di Sarri è che le piste estere accostate alla Roma sembrano davvero impraticabili. Con Nagelsmann pronto a prendere il posto di Zidane al Real Madrid e con Sergio Conceicao che per contratto, passato ed esperienza, non potrebbe proprio essere una certezza. Ed è solamente quella che serve alla Roma nella prossima stagione. La sicurezza di avere in panchina un tecnico che ha già portato trofei e che riesce ad esprimere, se seguito dai suoi calciatori, un’idea di calcio importante.