Roma, emergenza senza fine: vola in Spagna per nuovi trattamenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15

Roma senza pace: nel periodo più importante della stagione in cui ci si gioca tutto, l’allenatore Fonseca è costretto a fare i conti con numerosi infortuni.

Roma
Paulo Fonseca ©Getty Images

La Roma si sta preparando al tour de force che la attende nelle prossime settimane tra campionato ed Europa League. Una competizione in cui i giallorossi si apprestano a giocare i quarti di finale contro i temibili olandesi dell’Ajax. E visto che la corsa per il quarto posto in Serie A è in salita, l’Europa League potrebbe diventare l’obiettivo stagionale.

Avendo perso tutti gli scontri diretti, la Roma per avere possibilità di centrare il quarto posto in questo finale di stagione dovrebbe vincere in pratica tutte le partite restanti. Concedendosi al massimo un paio di passi falsi e vincendo i tre scontri diretti rimasti contro Lazio, Juventus e Inter.

Il problema è che la Roma arriva a questo periodo topico della stagione non nella migliore forma. A preoccupare l’allenatore Fonseca – che oggi parlerà in conferenza stampa in vista della partita contro il Sassuolo a partire dalle 15:00 – sono i troppi infortuni. Colpita è in modo particolare la difesa, dove oltre all’infortunato Kumbulla c’è da fare i conti anche con le precarie condizioni fisiche di Chris Smalling.

Leggi anche: Calciomercato Roma, intermediari a Trigoria | Si tenta il colpaccio in attacco

Leggi anche: Calciomercato Roma, erede Dzeko | Il tecnico fa chiarezza

Roma, Smalling vola in Spagna per delle cure

Roma
Smalling (Getty Images)

Dopo un lunghissimo tira e molla con il Manchester United, la Roma è riuscita a ingaggiare Chris Smalling proprio sul gong della scorsa sessione estiva di calciomercato. Il rendimento del difensore inglese non è stato però all’altezza delle aspettative.

Quando ha giocato, tranne rare eccezioni, ha fatto sempre il suo assicurando solidità alla difesa. Il problema è che i continui problemi fisici gli hanno fatto saltare in pratica la metà delle partite disputate dalla Roma.

Per provare a porre rimedio a questa situazione, come riportato da Tele Radio Stereo, il difensore inglese si è recato in Spagna per una cura con i fattori di crescita dal professor Cugat, esperto in materia. Tramite questa cura la Roma spera di risolvere quei problemi al ginocchio che già gli hanno fatto saltare le partite contro Parma e Napoli.

L’obiettivo della dirigenza è quello di averlo al top per il finale di stagione grazie all’aiuto di queste cure. La speranza di tutti i romanisti è che Smalling sia decisivo in Europa League, un trofeo che ha già vinto ai tempi del Manchester United in coppia con Mkhitaryan, altro calciatore fondamentale che Fonseca spera di recuperare al più presto.