Roma, formazione anti-Ajax: Fonseca sembra aver già deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

Ultimi giorni di preparazione per la Roma ad uno degli appuntamenti più importanti della stagione, il quarto di finale di Europa League contro l’Ajax.

Roma
Smalling e compagni (Getty Images)

Un avversario che sta facendo bene in Eredivisie e che da anni è protagonista sui palcoscenici internazionali, sempre pronto a gettare nella mischia nuovi talenti. Formazione dunque da temere molto, anche perché la Roma non sta certo vivendo uno dei suoi momenti migliori. La squadra di Fonseca nelle ultime tre partite di campionato ha collezionato solo un punto, scendendo in classifica fino al settimo posto. Non proprio il modo migliore per presentarsi a questo appuntamento, anche se in Europa League le prestazioni dei giallorossi sono state finora sempre convincenti.

LEGGI ANCHE –>Roma, il debito è monstre: i dettagli di una crisi incredibile

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, sarà rivoluzione tra i pali: tutti i movimenti

Roma, contro l’Ajax il solo dubbio Smalling

Roma
Smalling @getty images

Fonseca sembra avere già le idee chiare sulla formazione da mandare in campo e l’unico dubbio riguarda la difesa. Smalling anche ieri si è allenato a parte e la sua presenza in campo dall’inizio pare sempre più difficile. Quindi Cristante potrebbe giocare ancora come leader difensivo, insieme a Ibanez e Mancini. Senza Karsdorp, Bruno Peres giocherà a destra con Spinazzola a sinistra. E in mezzo ci saranno Villar-Veretout, la coppia che pare essere meglio assortita sul piano della tecnica e della corsa. Dzeko sarà il centravanti d’Europa, dietro di lui Pellegrini e Pedro. El Shaarawy andrà in panchina così come Perez.