Europa League Roma, ecco quanto ha guadagnato la società giallorossa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:54
as roma
@getty images

Alla Roma di Paulo Fonseca è bastato l’1-1 della gara di ritorno allo Stadio Olimpico per battere l’Ajax nei quarti di finale di Europa League, complice il 2-1 esterno della gara di andata all’Amsterdam ArenA. Nonostante la tanta sofferenza nei 180 minuti i giallorossi sono stati bravi ad eliminare una delle squadre favorite, proveniente come lo Shakhtar Donetsk dalla fase a gironi della Champions League. Adesso sarà il Manchester United di Ole Gunnar Solskjær (ieri il tecnico ha ammesso di non conoscere la Roma, non avendola mai vista quest’anno, ma solamente Edin Dzeko, ndr) l’avversario in semifinale, una sfida ardua e difficile, con la gara di andata che si disputerà giovedì 29 aprile all’Old Trafford e una settimana più tardi, il 6 maggio, all’Olimpico.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, valzer di portieri | Addio Pau Lopez, scelto l’erede

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, svolta improvvisa | Ecco la clausola del bomber

Guardagno Roma in Europa League, le cifre

Intanto buone notizie per la proprietà americana della Roma. I giallorossi, infatti, come riportato da ‘Calcio e Finanza’, tra fase a gironi, sedicesimi, ottavi e quarti di finale, in questa competizione, hanno guadagnato quasi 15 milioni di euro (per l’esattezza 14,89). Solo nella fase a gironi la Roma ha incassato 2,47 milioni di euro dai gironi frutto di quattro vittorie con Cluj e Young Boys, che hanno fruttato ciascuna 570 mila euro, e di un pareggio, contro il CSKA Sofia, che ha portato 190 mila euro. A questi va aggiunto il bonus da un milione per il primo posto nel girone. Manca la quota del marketpool, che non è attualmente calcolabile dato che la UEFA ha rivisto le cifre al ribasso a causa dell’emergenza Coronavirus.