Manchester United-Roma, Pellegrini lascia un messaggio ai tifosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06
Lorenzo Pellegrini
@getty images

Dopo il tecnico giallorosso Paulo Fonseca, anche il capitano della Roma, Lorenzo Pellegrini, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ a seguito della sconfitta per 6-2 contro il Manchester United nella gara di andata della semifinale di Europa League. “Alla squadra non ho nulla da dire. Non ho nulla da rimproverare. Abbiamo fatto un grande primo tempo, nel secondo non so cosa sia successo, c’è poco da dire. Non è neanche facile in questo momento riuscire a fare qualcosa. Messaggio ai tifosi? Dico le cose che si dicono, che sicuramente al ritorno proveremo a fare l’impresa. A parte il secondo tempo abbiamo preparato la gara come se fosse la partita della vita e lo faremo sicuramente al ritorno, lotteremo fino alla fine.

LEGGI ANCHE: Manchester United-Roma, Fonseca: “Secondo tempo pesante. Futuro? Non ora”

LEGGI ANCHE: Voti Manchester United-Roma 6-2 | I giallorossi durano 45′

Pellegrini su Fonseca

Sul secondo tempo. In campo vi siete accorti subito che la luce si era spenta? “No, ci siamo lasciati dentro lo spogliatoio dicendoci di continuare a lottare fino alla fine, che stavamo avendo un grande risultato. Poi sono successe tante cose in questa partita e adesso è molto difficile parlarne”. Poi gli viene posta la domanda sul tecnico Fonseca: “I bilanci si fanno alla fine, non mi sembra che la Roma sia uscita dall’Europa League. Sarà sicuramente difficile da recuperare. Riguardo il mister non c’è nulla da dire, ha fatto e sta facendo un percorso in cui la Roma continua a migliorare giorno dopo giorno. Gli arriverà qualche critica come arrivera a tutti noi perché è giusto che sia così”.