Calciomercato Roma | Pronti 25 milioni, lo vuole Ancelotti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:34

Sirene spagnole per un giovane talento giallorosso. Ancelotti avrebbe richiesto esplicitamente il suo ingaggio alla dirigenza del Real Madrid.

Jose Mourinho ©Getty Images

Siamo entrati nel vivo del calciomercato estivo, ed in casa Roma continuano quotidianamente a rimbalzare voci di nuove trattative. Sebbene non sia una sessione di mercato con particolari acuti, molte novità potrebbero arrivare da qui all’esordio stagionale, il 19 agosto nella neonata Conference League.

La squadra giallorossa si trova attualmente in Portogallo, dove oggi ha concluso il ciclo di amichevoli. Un passaggio nel week-end in Spagna, dove sabato sera affronterà il Real Betis. Proprio dalla Spagna arriva l’ultima pista di mercato, protagonista nientemeno che il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Secondo quanto riportato da DonBalon il neoallenatore, ex giallorosso, sta cercando con insistenza un difensore centrale di valore, e avrebbe messo gli occhi su una stellina di casa Roma.

Leggi anche-> Calciomercato Roma, missione Pinto | Rivoluzione a centrocampo

Leggi anche-> Calciomercato Roma, futuro Belotti | Novità in arrivo

Ancelotti vuole Ibanez, pronti 25 milioni

Roger Ibanez ©Getty Images

Il Real Madrid deve ovviare a due assenze pesanti nello scacchiere delle merengues. Parliamo di due difensori che a lungo avevano fatto le fortune della squadra spagnola. Raphael Varane e Sergio Ramos hanno infatti abbandonato la squadra di Ancelotti, che ha visto il solo acquisto di David Alaba dal Bayern Monaco.

Ecco perché si fanno insistenti le voci di un forte interesse nei confronti di Roger Ibanez, il promettente difensore brasiliano che ha collezionato 39 presenze in maglia giallorossa. Arrivato ,non senza perplessità, dall’Atalanta per 9 milioni di euro, potrebbe rappresentare un’ottima opportunità di plusvalenza per Tiago Pinto, visto che si parla di una valutazione di 25 milioni di euro.

Sempre secondo il sito spagnolo, il difensore accetterebbe di buon grado la destinazione Real, sicuro di potersi giocare le proprie carte. La sua sembra una carriera in netta ascesa, e per questo più di un tifoso giallorosso storcerà il naso al pensiero di una sua probabile cessione. Ma bisogna anche fare i conti con la realtà dei fatti, senza cessioni difficilmente il mercato si sbloccherà. La palla passa ora a Tiago Pinto, che di comune accordo col tecnico Josè Mourinho, cercherà la migliore strada per costruire una Roma competitiva.