Roma, stasera Italia-Lituania | La decisione su Zaniolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Una pausa nazionali per nulla tranquilla quella vissuta in casa Roma. Ultima tegola arrivata ieri, con lo stop di Nicolò Zaniolo, ecco cosa ha deciso Mancini.

Zaniolo a colloquio con Mancini ©Getty Images

Tante grane per Josè Mourinho durante questa pausa nazionali. Problemi soprattutto da Coverciano, dove dal ritiro azzurro sono tornati anzitempo Gianluca Mancini e Lorenzo Pellegrini. Nuove nubi si sono addensate ieri pomeriggio, dopo lo stop di Zaniolo. Tre su quattro i giallorossi convocati che hanno avuto problemi in nazionale. E stasera si gioca l’ultima gara per questa finestra di qualificazioni: Italia-Lituania.

Leggi anche: Calciomercato Roma, c’è il nome per gennaio | Pinto attende il via libera

Questa sera allo stadio ‘Città del Tricolore’ di Reggio Emilia, gli azzurri scenderanno in campo per cercare i tre punti. Il Ct Roberto Mancini vuole lasciarsi alle spalle i due pareggi trovati contro Bulgaria e Svizzera. Azzurri in piena emergenza infortuni, oltre a Mancini e Pellegrini anche Federico Chiesa e Stefano Sensi hanno lasciato il ritiro. E, a ranghi ridotti, sono uscite le convocazioni del tecnico per la gara di stasera.

Leggi anche: Roma, le ultime da Trigoria | Mourinho sorride a metà

Stasera Italia-Lituania, la decisione su Zaniolo

Il commissario tecnico ha deciso di non convocare Nicolò Zaniolo per la gara di questa sera. Dei quattro giallorossi aggregati all’Italia, rimane il solo Cristante a disposizione dunque. Il talento giallorosso resta in dubbio anche per la gara contro il Sassuolo, domenica sera allo stadio Olimpico. E sono tante le grane per il tecnico Mourinho all’orizzonte. Detto di Zaniolo, restano in forte dubbio anche Pellegrini e Mancini, senza dimenticare Vina, che tornerà solo sabato a Roma. Nonostante l’infortunio del fantasista non sembra così grave, si parla di una forte contusione, in casa giallorossa l’attenzione rimane alta. Dopo il posticipo di domenica sera si giocherà praticamente ogni tre giorni, per lo Special One sarà fondamentale avere i suoi talenti a disposizione. Con la speranza che Zaniolo torni arruolabile già da domenica, stasera in campo potrebbe esserci solo Bryan Cristante nella nazionale azzurra.