Calciomercato Roma, la Juventus accelera | Pinto resta in corsa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

L’attenzione di diversi club di Serie A si concentra su un giovane talento che ha messo in mostra grandi numeri. Tiago Pinto rimane vigile. 

mourinho Roma
José Mourinho ©GettyImages

Il nuovo corso della Roma inaugurato dal General Manager Tiago Pinto durante il calciomercato estivo punta a costruire una squadra stabilmente competitiva nei prossimi anni. Per farlo il dirigente portoghese punta sull’esperienza e le capacità di José Mourinho cui intende affidare una rosa via via sempre più profonda. L’intenzione della società sembra essere quella di consegnare al tecnico un gruppo che contenga il giusto mix di esperienza e prospettive.

Un progetto che per essere realizzato ha bisogno di investimenti, visione e di acquisti azzeccati. Per questo la squadra mercato del club è sempre al lavoro per valutare profili da poter trattare nelle prossime sessioni.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, la firma la mette Mourinho | Tutte le cifre dell’affare

LEGGI ANCHE: Roma, Mourinho mai banale | Quel fastidio nascosto da una battuta

Calciomercato Roma, la Juve insiste per Damsgaard | Pinto non molla

Mikkel Damsgaard
Mikkel Damsgaard ©Getty Images

Tra i talenti più interessanti del nostro campionato figura senz’altro Mikkel Damsgaard. Il gioiellino della Sampdoria è stato protagonista di un’ottima stagione lo scorso anno. Un’annata coronata da un europeo vissuto da protagonista fino al grandissimo gol realizzato in semifinale contro l’Inghilterra. Non a caso su di lui si è accesa l’attenzione di molte squadre di Serie A. Il presidente blucerchiato Ferrero però ha le idee chiare per quanto riguarda un futuro lontano da Marassi per Damsgaard: per venderlo, la Samp chiede almeno 30 milioni di euro.

Sulle sue tracce, scrive calciomercato.it, ci sono da tempo Juventus, Milan e Inter. Ma la Roma segue con attenzione il giocatore e rimane in corsa per strapparlo alla concorrenza. Attualmente la Juve sembrerebbe il club più avanti nei contatti con la Sampdoria: gli arrivi in prestito di Ihattaren e Dragusin sottolineano come i rapporti tra le società siano positivi e in molti sono convinti che la cessione dei due giovani rientri in una più ampia opera di convincimento che i bianconeri portano avanti per arrivare a Damsgaard. D’altra parte la Roma potrebbe in prospettiva poter contare sul presidente Ferrero, che dei giallorossi è dichiaratamente tifoso.

Intanto il diretto interessato non si scompone di fronte all’interessamento di tanti grandi club e si concentra solo sulla sfida che oggi vedrà la Sampdoria affrontare l’Inter alle 12:30. “Siamo pronti, vogliamo preparare al meglio questa partita. Non so se questo potrà essere l’anno della mia consacrazione. Sto lavorando tanto, faccio sempre del mio meglio” ha detto Damsgaard. “Voglio migliorare individualmente e anche come squadra, per i tifosi, per noi e per fare sempre meglio“, ha aggiunto durante un’intervista rilasciata a Sky Sport. Il danese ha poi raccontato l’avventura vissuta con la Nazionale durante gli europei: “E’ stata un’esperienza folle. Sono molto contento che sia capitata e orgoglioso del percorso che abbiamo fatto. Dopo quest’Europeo sono sicuramente cambiato, ho imparato molto quest’estate. Sono un giocatore diverso e spero di poter dimostrare qui alla Sampdoria quello che ho imparato. Mi auguro di giocare con più costanza, è questo che voglio fare giocando a calcio“.