Juve-Roma, Abraham vuole esserci | La verità sulle sue condizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58

A tre giorni dalla sfida contro la Juventus si continuano a seguire con attenzione le condizioni fisiche di Tammy Abraham. 

Dopo due settimane il Campionato di Serie A sta per tornare. La pausa per le partite delle Nazionali è arrivata proprio a ridosso di una serie di incontri importantissimi per la Roma. I giallorossi saranno infatti chiamati ad affrontare nel giro di pochi giorni la Juve, il Napoli e il Milan.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, si libera a zero | Affare per giugno

juve roma abraham
Abraham ©Getty Images

Partite delicate che saranno utili a José Mourinho per capire a che punto è la sua squadra. L’inizio di stagione ha messo in mostra molti aspetti positivi e il tecnico portoghese può ritenersi soddisfatto del lavoro svolto fino a questo momento. Certo che molto, in vista di queste partite, peserà la disponibilità e la condizione fisica di Tammy Abraham. L’inglese è diventato nel giro di poche settimane imprescindibile per il gioco della Roma. Terminale offensivo di una delle squadre capaci di produrre più occasioni nel nostro Campionato, Abraham deve fare i conti con l’infortunio rimediato in Nazionale.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, scambio con la Fiorentina | Bruciata la concorrenza

Juve-Roma, ansia Abraham | Gli aggiornamenti sulle sue condizioni

Tammy Abraham
Tammy Abraham ©Getty Images

Dopo lo spavento iniziale, la Roma ha potuto tirare un parziale sospiro di sollievo. L’infortunio del numero 9 non è grave come poteva sembrare e il colpo subito durante Inghilterra-Ungheria lo costringerà solo a qualche giorno di stop. Il ragazzo ha sentito molto dolore ma già a 24 ore di distanza dal colpo subito la situazione appariva molto migliorata. Per questo l’inglese spinge per esserci già domenica sera contro la Juve: Tammy è carico e vuole prendere parte al primo grande big match della sua avventura in giallorosso. Inevitabile che però si proceda con la massima prudenza: Mourinho tiene molto alla sua presenza ma non vuole correre rischi inutili. Per questo rimane forte la candidatura di Eldor Shomurodov come sostituto di Abraham qualora l’inglese non dovesse farcela.