Calciomercato Roma, beffa blaugrana | Lo prendono a zero

Le ultime indiscrezioni di mercato parlano di una beffa per la Roma. Il Barcellona sarebbe pronto a bruciare la concorrenza.

Nella tradizionale conferenza stampa alla vigilia del match di domani, José Mourinho ha smentito le voci secondo cui Villar sarebbe stato escluso dai convocati. Parole nette che tuttavia non sembrano bastare a cambiare le sorti del centrocampista spagnolo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, salta il rinnovo in Serie A | Può arrivare a zero

calciomercato roma zakaria
José Mourinho ©GettyImages

Non è vero che non verrà convocato. Sono contento di lui, di come si allena. Sarà convocato, avrà il suo spazio, forse già domani anche se partirà dalla panchina“ ha assicurato oggi il tecnico. Eppure lo spazio per Villar fino a questo momento è stato davvero pochissimo, tanto che nelle ultime uscite l’allenatore gli ha preferito il giovane Darboe. Quel che è certo è che il primo rinforzo che Mou attende dal calciomercato di gennaio è proprio in mediana: un calciatore di livello capace di dare riposo a Veretout e Cristante, fin qui inamovibili.

LEGGI ANCHE: Juventus-Roma, Vina e Abraham | Mourinho dice tutto

Calciomercato Roma, pista in salita | Preferenza per il Barcellona

Il nome più caldo sulla lista di Tiago Pinto è quello di Denis Zakaria. Il centrocampista svizzero è il preferito di Mourinho e le sue caratteristiche sono ideali per il calcio del portoghese.

calciomercato roma zakaria
Denis Zakaria

Il suo arrivo, però, è tutt’altro che scontato. La trattativa sembra si stia complicando per via dei tanti inserimenti da parte di club interessati al calciatore. Zakaria infatti piace moltissimo in Premier League. Su di lui ci sarebbero ben tre club inglesi: Arsenal, Tottenham e Manchester United. Tutte squadre che però, proprio come la Roma, rischiano di essere beffate. Secondo quanto riporta The Sun, infatti, il desiderio dello svizzero sarebbe quello di trasferirsi al Barcellona. Una scelta che metterebbe fuori gioco tutte le altre pretendenti. Se questo quadro dovesse confermarsi, sarebbe quasi scontata la permanenza del giocatore al Borussia Moenchengladbach fino alla scadenza del contratto nel giugno 2022 e la sua successiva firma a parametro zero con il Barça.