Juventus-Roma, dove vederla in diretta tv e streaming

Manca sempre meno al fischio d’inizio del big match Juventus-Roma, in programma all’Allianz Stadium con fischio d’inizio alle ore 20:45.

Posticipo dell’ottava giornata di Serie A che offre una super sfida, elettrizzante per Josè Mourinho. La Roma scenderà in campo all’Allianz Stadium contro la Juventus di Max Allegri. Bianconeri che stanno cercando di risalire la classifica dopo un avvio di stagione davvero complicato. Ecco come vedere la gara in diretta.

Ibanez e Bernardeschi ©Getty Images

Tutto pronto per il big match tra Juventus e Roma, in programma alle ore 20:45 all’Allianz Stadium. Sfida ad alta tensione per Josè Mourinho, da sempre nemico giurato dei bianconeri. Giallorossi che arrivano alla sfida con un vantaggio in classifica di quattro punti, ma i bianconeri sono in serie positiva. La squadra di Massimiliano Allegri è reduce da tre vittorie consecutive, con l’obiettivo di risalire la classifica il prima possibile.

Leggi anche: Juventus-Roma, Adani punge | “La differenza tra Allegri e Mourinho”

Non mancano grane sia per Allegri che per Mourinho, tanti indisponibili per entrambe le squadre. In casa Juventus le attenzioni sono rivolte ai due terzini brasiliani, tornati solo nella giornata di ieri dal Sud America, al pari di Matias Vina in casa Roma. Giallorossi alle prese col nodo Tammy Abraham, il numero 9 si è fermato con la maglia dell’Inghilterra, ma ieri ha svolto l’intera seduta in gruppo.

Leggi anche: Calciomercato Roma, doppia sfida con la Juventus | La guerra dei 2022 – VIDEO

Juventus-Roma, come vedere la gara in diretta tv e streaming

La super sfida sarà trasmessa in diretta su DAZN, mentre non ci sarà la copertura di Sky.  La telecronata sarà di Stefano Borghi, commento tecnico affidato a Francesco Guidolin. Per seguire la gara in diretta basterà accedere all’app di Dazn da smart tv, pc, tablet o cellulare. Calcio d’inizio alle 20.45, agli ordini del Sig. Orsato, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Bresmes. Il IV uomo sarà Colombo, con Nasca al Var e Costanzo all’Avar.