ASRL | Roma-Milan è già iniziata: sfida per il colpaccio low cost

Domenica 31 ottobre allo stadio Olimpico si giocherà Roma-Milan. Gara fondamentale per entrambe le squadre, che si batteranno anche nel calciomercato di riparazione. Si profila un testa a testa per il colpaccio a zero.

 

Roma e Milan sono prossime alla sfida in campionato, la sera di Halloween allo stadio Olimpico. Gara fondamentale per le ambizioni delle due squadre, ma scontro già iniziato per quanto riguarda il mercato di gennaio. Tutti gli indizi portano a guardare in Bundesliga, dove c’è la fila per strappare il colpaccio low-cost.

Roma-Milan colpaccio
Tiago Pinto e Albertini ©Getty Images

Siamo ormai entrati nel vivo della stagione, i ritmi del calendario sono altissimi. Domenica sera si giocherà il big match Roma-Milan allo stadio Olimpico. Sfida importantissima per le ambizioni di alta classifica delle due squadre, i rossoneri sono al primo posto mentre i giallorossi occupano la quarta posizione. Gara che anticipa futuri scenari di mercato in vista della finestra di riparazione di gennaio. Molti obiettivi comuni tra le due squadre, uno di questi porta a guardare in Bundesliga.

Mourinho ha una lunga lista di richieste, non si contano più i bocciati tra le file giallorosse. Tra i tanti ruoli da puntellare anche quello del difensore centrale, anche considerando la forma fisica precaria di Chris Smalling. Anche i rossoneri sono a caccia di rinforzi difensivi, ormai sembra esser decisa la strada verso l’addio a zero di Alessio Romagnoli. Entrambe le squadre si muoveranno a gennaio nel ruolo e l’interesse in casa Borussia Dortmund potrebbe essere comune.

Leggi anche: Calciomercato Roma, controffensiva Milan | Offerta rifiutata

Roma-Milan accende il calciomercato, sfida per il colpaccio in Bundesliga

Si prevede una finestra di mercato molto movimentata, che porrà l’accento su tante trattative low cost. Una di queste potrebbe portare in Bundesliga, più precisamente in casa Borussia Dortmund, tra i gialloneri c’è un difensore che si libererà a zero a giugno. Il Borussia vorrà cercare di fare cassa per quanto possibile, potrebbe scatenarsi una battaglia tutta in Serie A.

Zagadou ©Getty Images

Il profilo giusto potrebbe essere quello di Dan-Axel Zagadou, difensore mancino. Mourinho ha bisogno di un piede sinistro nel suo reparto arretrato, il centrale andrà in scadenza di contratto a giugno 2022. Si potrà strappare ad un prezzo di sicuro vantaggioso, da considerare che il giovane francese è reduce anche da un grave infortunio. Ma la concorrenza non manca e sembra agguerrita. La Juventus è stata segnalata sulle sue tracce e con insistenza proprio il Milan. I prossimi avversari dei giallorossi puntano ad un accordo a zero, per equilibrare la possibile perdita di Romagnoli senza incassi.