Cassano nella bufera, i tifosi lo massacrano con uno striscione

Continua ad accendersi la polemica intorno ad Antonio Cassano, l’ex talento barese ha scatenato un terremoto con le sue dichiarazioni. Tante le bordate rifilate contro mezza Serie A, ora il mondo del calcio si ribella.

Cassano nella bufera, stavolta i tifosi lo massacrano. Non lascia spazio alla fantasia lo striscione apparso fuori dallo stadio San Siro. Non bastava il tapiro ricevuto in settimana, con l’ennesima dichiarazione shock, non si contano più gli attacchi al calcio italiano. Il popolo giallorosso è insorto sul web, stavolta anche i tifosi dell’Inter hanno preso una drastica posizione.

Antonio Cassano ©Getty Images

Tornano ad accendersi i riflettori su Antonio Cassano, non si placa la bufera sul barese. Le sue bordate lanciate contro il mondo del calcio italiano non sono passate inosservate. Non solo il tapiro consegnato da Striscia la Notizia, ora arriva anche una netta presa di posizione dei tifosi. Cassano aveva lanciato altro fango alla consegna del Tapiro, diciassettesimo in carriera per lui. Così aveva commentato contro Zeman: “ Non sono mai stato invidioso di nessuno e non sono un rosicone: ho una famiglia meravigliosa, il grano l’ho fatto, gioco a padel. In Italia ci sono troppi leccaculo”. Nelle scorse settimane una nuova bufera aveva investito l’Inter, col barese che aveva attaccato Barella.

Leggi anche: Calciomercato Roma, Newcastle pigliatutto | Affondo immediato

I tifosi massacrano Cassano, lo striscione fuori San Siro

A prendere parola i tifosi dell’Inter, una delle tante ex squadre di Cassano. Uno strisione che non usa mezzi termini è stato affisso all’esterno dello stadio San Siro: “Cassano hai rotto il c***o”. Ha seminato vento l’ex Roma ed ora raccoglie l’inevitabile tempesta, non saranno passate inosservate alle sue orecchie anche le parole di Beppe Marotta delle scorse settimane: “Barella si è trasformato da talento a campione, mentre Antonio Cassano, per esempio, da talento non è mai diventato un campione”.