ASRL | Calciomercato Roma, caso chiuso: le ultime sul big

Riflettori accesi sul calciomercato di riparazione in casa Roma. C’è da registrare un repentino cambio di scenario, ora la cessione del big sembra più lontana.

Cambiano continuamente gli scenari di mercato in casa Roma. Tantissimi calciatori coinvolti in altrettante trattative, sia in entrata che in uscita. C’è da registrare un nuovo aggiornamento riguardo la cessione di un big della rosa. Nelle ultime ore tutto sembrava lasciar immaginare un addio a gennaio, ora cambia tutto.

José Mourinho ©LaPresse

E’ una Roma dalla doppia faccia quella vista fin qui in stagione. Un avvio folgorante ed un allungo in fatica, i risultati parlano chiaro. A maggior ragione si torna a guardare con insistenza alla finestra del mercato di gennaio, quella di riparazione. Mourinho chiede una nuova rivoluzione alla dirigenza giallorossa. Non sono di certo mancati segnali lanciati dal tecnico in vista di gennaio, l’organico a sua disposizione non è sufficiente per raggiungere il quarto posto. Tanto si aspetta in entrata, altrettanto in uscita, Tiago Pinto dovrà essere abilissimo ad equilibrare i due fronti di mercato.

Leggi anche: Calciomercato Roma, l’agente di Insigne attacca il Napoli

ASRL | Calciomercato Roma, il caso è chiuso

Nuovo aggiornamento sul fronte uscite, come raccolto in esclusiva dalla nostra redazione. Il caso è rientrato, anzi non è mai nato. Sulla probabile cessione di Mkhitaryan si erano accese molte piste, al momento tutte da escludere. Nessuna rottura con Mourinho, nessuna richiesta di cessione a gennaio.

Henrikh Mkhitaryan ©LaPresse

Proprio nelle scorse ore è arrivata una secca smentita da parte dello Spartak Mosca, in Russia si parlava di un interesse per l’armeno giallorosso. “Non siamo interessati al giocatore” il commento laconico dello Spartak riportato da Sport Express. Nessuna cessione in vista di gennaio, nessuno strappo con il tecnico. Ciò non esclude la possibilità di ascoltare offerte in vista di gennaio, ma non ci sono frizioni col tecnico. La speranza in casa Roma è di ritrovare il vero Mkhitaryan, lontano parente del giocatore spento visto nelle ultime uscite. Se non a gennaio l’idea di un addio a fine anno rimane in piedi, come vi avevamo anticipato.