Infortunio in Nazionale, ultim’ora | L’esito degli esami

Ultim’ora importante in casa Roma. Anche questa sosta Nazionali ha portato un nuovo infortunio tra i giallorossi. Ecco l’esito degli esami, le condizioni del calciatore.

Sosta Nazionali che anche questa volta ha portato cattive notizie per Josè Mourinho. Non bastavano le preoccupazioni intorno ai vari acciaccati in casa Roma, un nuovo infortunio si è presentato nella fase di qualificazione ai Mondiali in Qatar. Ecco le ultimissime sul giocatore, è arrivato l’esito degli esami.

Jose’ Mourinho ©LaPresse

Ecco le ultimissime sul nuovo infortunio in casa Roma. Ennesima sosta Nazionali vissuta con ansia in quel di Trigoria. Non mancano grane per Mourinho, non bastassero gli ultimi risultati negativi. Manca esattamente una settimana dal ritorno in campo della Roma, nuovamente in trasferta. Stavolta i giallorossi faranno visita al Genoa, esordio in panchina per Shevchenko. Mou è alle prese con diversi problemi d’organico, Zaniolo e Pellegrini per esempio non hanno risposto alla chiamata dell’Italia per acciacchi fisici. Stesso discorso per Matias Vina, alle prese con una lesione all’adduttore destro.

Leggi anche: Calciomercato Roma, super colpo in A | Concorrenza bruciata e 35 milioni

Infortunio in Nazionale, l’esito degli esami

L’ultima tegola in casa giallorossa è arrivata in difesa, stop per Kumbulla. Il difensore centrale ha alzato bandiera bianca con la maglia dell’Albania, al 17esimo minuto della sfida contro l’Inghilterra. Rischio emergenza centrali per Mou, ancora non è sicuro il pieno recupero di Chris Smalling per la trasferta ligure.

Kumbulla ©LaPresse

Il difensore centrale si è sottoposto agli esami strumentali dopo l’infortunio. Nessuna notizia allarmante, escluse lesioni. Confermato il risentimento muscolare, situazione che resterà da monitorare giorno per giorno in vista del rientro in campo. Nessun lungo stop dunque, ora la speranza è di averlo a disposizione, almeno per la panchina, tra sette giorni esatti. A prescindere dal recupero di Smalling è fondamentale per il tecnico avere una discreta profondità di rosa. Sperando che il mercato di riparazione possa regalare forze fresche anche nel settore arretrato.