Calciomercato Roma, Tare tenta lo scippo | Mou gelato

Secondo le ultime voci di calciomercato, la Lazio sarebbe sulle tracce di un calciatore accostato nelle scorse settimane ai colori giallorossi. 

Domani la Roma avrà la prima opportunità di chiudere il discorso qualificazione in Conference League. I giallorossi, che si troveranno ad affrontare lo Zorya all’Olimpico, potrebbero archiviare la questione legata al passaggio del turno con una giornata di anticipo. Un obiettivo che Mourinho tiene a raggiungere per continuare l’avventura europea in questa stagione.

calciomercato roma botheim lazio
Igli Tare ©Lapresse

Nonostante le due partite complicate contro il Bodo Glimt, infatti, i giallorossi hanno sono ancora pienamente padroni del proprio destino. Vincere domani, come ha sottolineato oggi lo stesso Mourinho in conferenza stampa, significherebbe assicurarsi il prosieguo del cammino in Conference League. Intanto, sul fronte calciomercato, arrivano notizie che riguardano proprio un giocatore del Bodo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Veretout e quell’annuncio che scalda i tifosi

Calciomercato Roma, derby e rischio scippo | La Lazio ci prova

Parliamo di Erik Botheim, ventunenne centravanti che nella doppia sfida europea ha punito la Roma con tre reti tra andata e ritorno. Prestazioni importanti che hanno impressionato anche José Mourinho. Non a caso, nelle scorse settimane, vi avevamo raccontato del possibile interessamento giallorosso per l’attaccante norvegese. Sulle tracce di Botheim, tuttavia, non c’era soltanto la Roma.

calciomercato roma botheim lazio
Erik Botheim ©Lapresse

Sin dai due match di Conference, infatti, il nome dell’attaccante era comparso anche nei taccuini della squadra mercato della Lazio. Ora, secondo le ultime notizie, i biancocelesti sarebbero intenzionati a portare avanti l’operazione. Botheim sarebbe stato individuato come perfetto sostituto di Vedat Muriqi, deludente dal suo arrivo un anno e mezzo fa e pronto a fare le valigie. Il norvegese d’altra parte vedrà scadere il proprio contratto con il Bodo nel dicembre del 2022 e potrebbe essere ceduto per una cifra vicina ai 10 milioni già a gennaio.