Roma, emergenza Mou | La decisione su Cristante e Villar

La Roma è attesa dal ritorno in campo domani allo stadio Olimpico. Contro il Torino non mancano problemi di formazione per Mou, a centrocampo è emergenza.

I giallorossi torneranno in campo domani pomeriggio per la 14esima giornata di Serie A. All’Olimpico arriverà il Torino di Juric, tanti problemi di formazione per entrambe le squadre. A centrocampo è una vera e propria emergenza per Mourinho, costretto a rinunciare a diversi intoccabili. Oltre a Veretout squalificato c’è ancora Cristante alle prese con la positività da coronavirus.

Mou Roma emergenza
Josè Mourinho ©LaPresse

La Roma è attesa dal ritorno in campo domani pomeriggio. I giallorossi sono in cerca di continuità dopo le due vittorie trovate in campionato e Conference League. Mou è a caccia del tris vincente, stavolta contro il Torino di Juric. Grandi problemi di formazione da ambo le parti, il mister croato dovrà rinunciare a diversi titolari . Problemi condivisi anche dal tecnico della Roma, a centrocampo è una vera e propria emergenza. La squalifica di Veretout, arrivata nella trasferta di Genova, ha aperto una vera e propria emergenza in mediana. L’unica speranza era sul recupero di Cristante, ma la novità non farà piacere ai tifosi giallorossi.

Leggi anche: Comunicato ufficiale Roma, nuova perdita e aumento di capitale

Roma-Torino, emergenza per Mou | La decisione su Cristante e Villar

Piccole speranze si erano accese nelle prime ore della mattinata sul recupero del centrocampista. Cristante è stato contagiato da coronavirus, al pari dello spagnolo Gonzalo Villar. Stamane era circolata la notizia di un possibile tampone per entrambi, ora la situazione è completamente cambiata.

Roma Mou emergenza
Bryan Cristante ©LaPresse

Nessun tampone previsto in mattinata per i due centrocampisti. Sono ancora positivi al covid. Speranze di vederli nella gara di domani pari allo zero dunque. Soprattutto il Nazionale italiano sarebbe stato un recupero fondamentale per il tecnico portoghese. Niente da fare, nessun recupero lampo in mediana, ora la situazione è tutta da inventare. Non è da escludere un inserimento di Gianluca Mancini nel reparto, il pieno recupero di Smalling potrebbe permettere quest’opzione. Più che concreta resta la candidatura del giovane Darboe ad una maglia da titolare, in caso di scelta del modulo 3-4-1-2.