Calciomercato Roma, ritorno di fiamma | Fari sul gioiello giallorosso

La Roma in questa sessione di calciomercato ha già piazzato il primo colpo, ma tanto da fare c’è anche in uscita.

L’estate scorsa il general manager Tiago Pinto è stato molto bravo a piazzare tantissimi calciatori che non rientravano nei piani tecnici della società e quindi di José Mourinho, nonostante abbia fatto molti prestiti.

Tiago Pinto
Tiago Pinto ©LaPresse

Il primo dei giocatori ceduti in prestito è arrivato già alle condizioni tali per fa sì che scattasse l’obbligo. Si tratta di Pau Lopez, il quale con la presenza di questa sera contro il Bordeaux, partita vinta per 1-0 dal Marsiglia grazie alla rete di un altro giocatore a titolo temporaneo, vale a dire Cengiz Under, è arrivato alla presenza numero 20 (la 21 se si considera anche la gara sospesa contro il Lione). Alla Roma andranno 12 milioni di euro per l’obbligo di riscatto

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, doppio ostacolo | Slitta tutto

Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per Darboe

Il ruolo dove la Roma ha più giocatori è quello del centrocampo. Da lì usciranno almeno in due, cessioni che serviranno a reinvestire i soldi sul mercato. I maggiori indiziati sono Amadou Diawara, oggi impegnato in Coppa d’Africa, e Gonzalo Villar, spagnolo ormai da tempo fuori dai piani tecnici e tattici dello Special One, nonostante ufficialmente lo veda ancora come un’opzione.

Ebrima Darboe
Ebrima Darboe ©LaPresse

Oltre ai due titolarissimi come Bryan Cristante e Jordan Veretout, quest’ultimo purtroppo va detto in netto calo sin dalla fine della passata stagione, ci sono i due giovani Edoardo Bove ed Ebrima Darboe. Su quest’ultimo, secondo quanto riportato da ‘tuttomercatoweb.com’, c’è da registrare il ritorno di fiamma e il nuovo interesse dell’Anderlecht, che già l’estate scorsa aveva messo nel mirino il giovane gambiano, anch’egli impegnato in queste settimane in Coppa d’Africa. Tutto dipenderà, dunque, da chi partirà in quel ruolo.