Calciomercato Roma, nuova offerta ufficiale | Occhio al ribaltone

Fari puntati sul calciomercato di riparazione in Serie A, c’è un nuovo scenario che cambia tutto in casa Roma. Nuova offerta ufficiale per l’esubero.

Sono giornate caldissime per il futuro della Roma. Il calciomercato invernale impazza in quel di Trigoria, c’è un nuovo scenario che potrebbe cambiare tutto per l’esubero in rosa. L’addio è scontato da diversi mesi, ma c’è un ribaltone all’orizzonte, dopo che è giunta una nuova offerta ufficiale. Ecco ole ultime sul fronte cessioni dal quartier generale giallorosso.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e Mourinho ©LaPresse

La Roma si muove con decisione sul calciomercato invernale. Nessuna sorpresa per i tifosi giallorossi, Josè Mourinho non ha fatto mai mistero durante la prima metà stagionale di aver bisogno di rinforzi. Tiago Pinto sta facendo di tutto per accontentare il connazionale, muovendosi tempestivamente sul mercato in entrata. Col primo acquisto ufficializzato nelle scorse ore, Maitland-Niles dall’Arsenal, ed il secondo rinforzo che sembra sempre più vicino, si sblocca anche il mercato in uscita. Non mancano soprese sul fronte cessioni, c’è un nuovo ribaltone da registrare.

Leggi anche:Roma-Juventus, tegola Mou | Tampone positivo e niente big match?

Calciomercato Roma, nuova offerta ufficiale | Occhio al ribaltone

Cambia tutto sulle fasce giallorosse, l’arrivo di Maitland-Niles regala a Mourinho un’alternativa valida a Rick Karsdorp. Alternativa che non è stata torvata finora in rosa, la riserva naturale dell’olandese è diventata presto un esubero. Parliamo di Bryan Reynolds, giovane esterno statunitense destinato a lasciare Trigoria.

calciomercato Roma
Bryan Reynolds ©LaPresse

C’è un possibile ribaltone per il futuro del terzino destro, come riportato dai colleghi del sito SerieBnews.com. Diversi sondaggi per lui, anche dalla Francia, ma la nuova offerta ufficiale è da segnalare in Inghilterra e precisamente all’ Hull City. L’addio sarà esclusivamente in prestito, impossibile immaginare una cessione che non preveda una minus valenza in casa giallorossa. Ma, nonostante l’ultima offerta inglese, in pole position per assicurarsi le sue prestazioni continuano a rimanere i belgi dell’Anderlecht. Saranno giornate fondamentali per capire il futuro del giovane terzino statunitense, seguiranno aggiornamenti.