Calciomercato Roma, affare a rischio | Mou decisivo

La Roma è in Olanda per affrontare il Vitesse. Non solo campo, anche il calciomercato occupa spazio nei pensieri della dirigenza giallorossa.

Tra poche ore la Roma scenderà in campo per l’andata degli ottavi di finale della Conference League. La gara contro il Vitesse vedrà tornare Josè Mourinho in panchina dopo due gare di campionato saltate per squalifica. I giallorossi vogliono sfruttare la scia positiva degli ultimi risultati, cercando di strappare la vittoria in quel di Arnhem. Non solo il calcio giocato occupa i pensieri della dirigenza giallorossa.

Calciomercato Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

C’è un nuovo scenario che coinvolge il calciomercato della Roma. I giallorossi sono volati ieri in Olanda, oggi pomeriggio la sfida d’andata per gli ottavi di finale della Conference League. Tornerà in panchina Josè Mourinho, lontano dalla squadra negli ultimi due turni in Serie A causa squalifica. Squalifica che toccò anche a Tiago Pinto, general manager dell’As Roma. Nuovo ribaltone sul calciomercato dei giallorossi, quando tutto sembrava scritto in vista di giugno ora l’affare potrebbe saltare. Ecco l’intreccio tutto in salsa portoghese all’orizzonte.

Calciomercato Roma, affare a rischio | Mou decisivo

calciomercato Roma
Sergio Oliveira ©LaPresse

Intreccio portoghese dicevamo, la regia dell’affare è a firma Jorge Mendes e non poteva essere altrimenti. Il procuratore più famoso del Portogallo, che rappresenta anche Josè Mourinho, ha definito con la Roma il secondo colpo in entrata della sessione invernale di calciomercato. Parliamo del centrocampista Sergio Oliveira, strappato dal Porto di Sergio Coincecao in prestito con diritto di riscatto. Riscatto che è sembrato una formalità finora, soprattutto dopo lo scintillante esordio in maglia giallorossa. Il portoghese ha segnato due reti consecutive ed un assist nelle prime gare, salvo poi calare di rendimento e fermarsi per infortunio. Stop che, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, potrebbe avere ripercussioni anche in sede di calciomercato estivo.

Il prezzo per strapparlo definitivamente al Porto è stabilito sui 12 milioni di euro, una cifra considerevole per le casse giallorosse soprattutto leggendo la carta d’identità del portoghese. Sergio Oliveira a giugno compirà 30 anni, anche questo aspetto rimane primario nella valutazione di Tiago Pinto. Pinto effettuerà un passaggio a fine stagione direttamente con Josè Mourinho, che è già stato decisivo per farlo arrivare a Trigoria a gennaio. Se Oliveira conquisterà sul campo il riscatto, già a partire da questo pomeriggio , Mou si esporrà nuovamente in suo favore.