Ultim’ora ufficiale, Zaniolo fatto fuori

Zaniolo è stato bocciato dal tecnico e di conseguenza escluso dalla squadra. Non prenderà parte alle prossime partite in programma

Prima il derby e ora questo. Non c’è pace, o forse ce n’è troppa, in questi giorni per Nicolò Zaniolo che nel fine settimana non ha preso parte al derby contro la Lazio. L’attaccante della Roma, infatti, è stato escluso a sorpresa da Mourinho tra i titolari per sfidare i biancocelesti. In molti pensavano che al numero 22 giallorosso sarebbe stata dedicata una porzione finale di partita, ma non è stato così. Nicolò si è dovuto accontentare di festeggiare con i compagni direttamente dalla panchina, senza essersi tolto tuta e giaccone.

zaniolo italia esclusione mancini ultima ora ufficiale
Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma ©LaPresse

Sicuramente la scelta non ha reso Zaniolo felice, vista la sua grande competitività e voglia di migliorarsi. Tra un’assalto e l’altro della Juventus, la delusione è stata smaltita in fretta con il numero 22 concentrato sulla Nazionale. Oggi, infatti, c’è la sfida di qualificazione contro la Macedonia del Nord per accedere ai Mondiali di Qatar 2022. In questi giorni, infatti, l’Italia si è riunita a Coverciano, dove Pellegrini e Cristante hanno ritrovato Daniele De Rossi. In Toscana, Mancini ha valutato i giocatori a disposizione, verificando se lo stato di forma fosse ottimale.

Italia, Zaniolo escluso dai convocati per i playoff

zaniolo italia esclusione mancini ultima ora ufficiale
Roberto Mancini, ct della Nazionale ©LaPresse

Nicolò Zaniolo non prenderà parte alla partita dell’Italia contro la Macedonia. Il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, ha deciso di escludere l’attaccante della Roma. Questo, infatti è assente nella lista dei giocatori che parteciperanno alla gara valida per gli spareggi per accedere al Mondiale. Una bocciatura per il numero 22 giallorosso che non figura tra gli attaccanti Azzurri. Nella lista ufficiale presentata dal commissario tecnico, infatti, per il reparto offensivo si leggono Lorenzo Insigne, Domenico Berardi, Ciro Immobile, Matteo Politano e Giacomo Raspadori. Niente Zaniolo, quindi, per l’Italia che rinuncia a uno dei migliori talenti dei giallorossi.