Calciomercato Roma, Mourinho vuole tre esterni da Pinto

L’allenatore della Roma ha chiesto al general manager delle ali per rinforzare la rosa nella prossima finestra di calciomercato estivo

Per un Mourinho che ha i piedi a terra, ce n’è uno che vuole le ali. Ma non per volare, piuttosto per correre veloce sulla fascia e tornare a giocare come ha sempre voluto. L’allenatore della Roma ha chiesto a Tiago Pinto tre esterni da acquistare nella prossima finestra estiva di calciomercato. Oltre alla rivoluzione organizzata dai Friedkin, nella mente di José c’è la voglia di tornare a giocare con la difesa a quattro. Lo schieramento con tre centrali, infatti, non è mai piaciuto allo Special One.

calciomercato roma pinto mourinho guedes kostic mavididi
Tiago Pinto e José Mourinho, rispettivamente general manager e allenatore della Roma ©LaPresse

Lo stesso portoghese l’ha confermato in conferenza stampa, sostenendo che il 3-5-2 è una formazione di ripiego. Non è la sua idea di gioco preferita, ma è il modo in cui i giocatori si trovano più a loro agio. Per questo motivo, l’ex allenatore del Manchester United ha deciso di scegliere questa formazione. Mourinho, però, ha voglia di tornare al 4-2-3-1, come ha sempre giocato, e per questo ha fatto delle richieste ben precise a Tiago Pinto. Il general manager è chiamato in estate a portare a Trigoria diversi profili, tra cui un regista e un difensore mancino che sappia impostare. Infine, l’ex ds del Benfica dovrà valutare anche le cessioni, con un ballottaggio in difesa che porterà a una cessione inevitabile.

Calciomercato Roma, Mourinho vuole Guedes, Kostic e Mavididi

calciomercato roma pinto mourinho guedes kostic mavididi
Gonçalo Guedes ©LaPresse

Sottolineati in rosso sulla lista di Tiago Pinto, ora ci sono Gonçalo Guedes, Filip Kostic e Stephy Mavididi. Come riporta Il Messaggero, i tre sono tutti esterni che piacciono molto a Mourinho. Due destri e un mancino, hanno caratteristiche diverse, ma possono giocare su entrambe le fasce. Il primo è in uscita dal Valencia ed ha il contratto in scadenza nel 2023. Esterno portoghese della scuderia Mendes, con il club spagnolo ha segnato 13 gol in tutte le competizioni fino ad ora e il costo del cartellino si aggira intorno ai 30 milioni. Il secondo, invece, è in forza all’Eintracht Frankfurt e tra i tre è quello che segna meno. Serbo di 29 anni, è il più semplice da prendere in questo terzetto, grazie al contratto che scade in estate e agli ottimi rapporti tra la Roma e l’agente Lucci. Inoltre, con il Decreto Crescita, i giallorossi possono accontentare anche le richieste del giocatore sull’ingaggio di 3 milioni.

Infine, c’è Mavididi. Esterno classe 1998, ha un passato nell’Academy dell’Arsenal e nell’Under 23 della Juventus. I 9 gol segnati la scorsa stagione e gli 8 siglati fin ora con il Montpellier hanno catturato l’attenzione degli scout giallorossi, che lo stanno seguendo da tempo.