Calciomercato Roma, offerto mister 80 milioni e duello in Serie A

Gli intermediari del calciatore, che ha chiesto di essere ceduto, hanno bussato alla porta della Roma per il prossimo calciomercato estivo

In questi mesi diversi agenti stanno bussando alla porta della Roma per proporre i loro giocatori. L’ultimo in ordine cronologico viene dalla Premier League e piace a José Mourinho. L’allenatore portoghese sta valutando diversi profili per migliorare la sua rosa in estate e ogni proposta è ben accetta. Sulla lista della spesa sottolineati in rosso, però, ci sono cinque profili pronti per far volare la sua Roma. A proporre i calciatori, però, non ci sono gli agenti, ma anche Tiago Pinto che sta lavorando molto per accontentare il portoghese.

calciomercato roma pepe arsenal
José Mourinho ©LaPresse

In questo caso, però, non sarà necessario dover mandare gli osservatori in esplorazione perché il profilo è già noto a José. Il portoghese, infatti, ha confermato tempo fa a Sky Sport UK come avesse già osservato il talento ivoriano in Francia. In particolare, le sue capacità di difendere sia sulla fascia che all’interno del campo hanno impressionato l’allenatore della Roma. Le sue abilità con e senza palla, poi, sono state lodate da Mourinho, che ha anche sottolineato la freddezza sotto porta. Nicolas Pepe, quindi, piace molto al portoghese che potrebbe acquistarlo in estate.

Calciomercato Roma, l’entourage offre Pepe ai giallorossi

calciomercato roma pepe arsenal
Nicolas Pepe, attaccante esterno dell’Arsenal ©LaPresse

L’attaccante esterno dell’Arsenal rappresenta una grande occasione per rinforzare la rosa della Roma nella prossima finestra di calciomercato. Mourinho lo sa e potrebbe prendere veramente in considerazione la proposta dell’entourage del giocatore. Secondo quanto riporta Talksport.com, gli agenti dell’ivoriano, che si stanno guardando intorno, lo hanno offerto anche alla Roma e al Milan. La mancanza di minuti in campionato, ha portato Pepe ad aprire alla cessione prima della partita con la Nazionale contro l’Inghilterra. In quell’occasione, Nicolas ha sottolineato come stia avendo una stagione difficile con i Gunners, in cui influisce anche la barriera linguistica con Arteta.

I piani, per ora, sono attendere la fine della stagione e vedere se il club riuscirà a raggiungere l’obiettivo Champions League. In estate, poi, Pepe vedrà quale sarà il suo futuro, se resterà ancora in Premier League o se cambierà aria. Magari respirando quella romana.