Calciomercato Roma, ribaltone riscatto | Ecco le nuove cifre

Pinto valuta un’offerta per il riscatto del giocatore della Roma e avanza l’idea di uno sconto per chiudere la trattativa di calciomercato

Cambiano le carte in tavola per Tiago Pinto. Il general manager dell’area sportiva della Roma ha modificato i suoi piani per il calciomercato estivo in seguito all’idea di un’offerta con lo sconto. Anche se esiste una clausola di diritto di riscatto con delle cifre fissate, l’ex Benfica sta prendendo in considerazione l’affare. A partire da giugno, Pinto dovrà dare vita alla rifondazione della rosa della Roma per permettere al club di competere ad alti livelli. Per questo sarà fondamentale non spendere soldi laddove sarà possibile risparmiare qualcosa e in questo senso Pinto sta facendo degli sforzi.

calciomercato roma oliveira pinto sconto porto
Tiago Pinto, general manager dell’area sportiva della Roma ©LaPresse

Questo miglioramento è stato organizzato dai Friedkin che sono intenzionati a investire a partire dall’estate. La rivoluzione rientra nel progetto di tre anni che vede come protagonista José Mourinho. È intorno a lui, infatti, che dovranno orbitare le scelte dei prossimi mesi, con Tiago Pinto che dovrà annotare per filo e per segno le sue richieste. Dal calciomercato, infatti, l’allenatore della Roma si aspetta di vedere arrivare un regista e qualche rinforzo sparso qua e là. Il portoghese vorrebbe intervenire su tutti i reparti, ma ci sono alcuni obiettivi che sono sfumati a causa delle concorrenti. L’ultimo in ordine cronologico è quello per Nouassir Mazraoui, il terzino destro che ha accettato un’offerta tagliando fuori i giallorossi.

Calciomercato Roma, Pinto chiede lo sconto per Oliveira

calciomercato roma oliveira pinto sconto porto
Sergio Oliveira, centrocampista della Roma ©LaPresse

Un affare in vista della prossima stagione è quello di Sergio Oliveira. Il centrocampista della Roma molto probabilmente verrà riscattato nella prossima finestra di calciomercato, ma Tiago Pinto sta preparando un’offerta diversa. Anche se con il Porto c’è una clausola di riscatto fissata a 13 milioni, secondo quanto riporta Gazzetta dello Sport, il gm giallorosso è pronto a chiedere lo sconto ai Dragoes. L’ex Benfica, infatti, vorrebbe provare a riscattare Oliveira con soli 10 milioni, tre in meno rispetto al prezzo pattuito a gennaio. Una mossa che servirà per risparmiare una piccola cifra, che unita ad altre può diventare un tesoretto.